Spider-Man: No Way Home, Tom Holland sull’aver condiviso il set con… l’eredità di Peter Parker!

Tom Holland ha commentato per la prima volta l'esperienza di aver condiviso il set di Spider-Man: No Way Home con.... l'eredità di Peter Parker!

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU SPIDER-MAN: NO WAY HOME!

spider-man: no way home

Tom Holland ha passato la maggior parte dell’ultimo anno a negare che Tobey Maguire e Andrew Garfield fossero in Spider-Man: No Way Home, ma ora sappiamo che entrambe le precedenti versioni cinematografiche di Peter Parker sono, in realtà, presenti nel threequel.

Parlando con Marvel.com, al giovane attore è stata finalmente offerta l’opportunità di condividere i suoi pensieri in merito all’esperienza di aver condiviso lo schermo con i suoi colleghi. “Tobey è stato davvero divertente”, ha ricordato Holland. “Lavorando insieme sono emerse tante piccole battute che poi sono finite nel film. Era davvero entusiasta all’idea di essere tornato. Si capiva che significava davvero tanto per lui indossare di nuovo quel costume. È stato fantastico.”

Per quanto riguarda Garfield, le parole di Tom Holland hanno fatto eco ai pensieri di molti fan riconoscendo che Spider-Man: No Way Home ha offerto all’attore la possibilità di redimersi dopo che The Amazing Spider-Man 2 non aveva concluso degnamente l’arco narrativo del suo Uomo Ragno.

“Andrew è una vera e propria leggenda. È un ragazzo davvero adorabile. Penso che questo film sia stato il suo modo di fare pace con Spider-Man”, ha dichiarato Holland. “È stato un privilegio enorme poter lavorare con Andrew. So che significava tanto per lui.”

Nella stessa intervista, l’attore ha anche elogiato gli altri co-protagonisti, ossia gli attori che sono tornati nei panni dei cinque cattivi che abbiamo visto nel film, tra cui il Green Goblin di Willem Dafoe. “Non ho mai lavorato con un attore che fosse in grado di offrire così tante opzioni a un regista”, ha ammesso Holland in merito a Dafoe. “Nel film parla di una sorta di crisi esistenziale di Peter. Deve aver girato quella scena almeno 30 volte ed ogni volta erano tutte diverse.”

Quello che sappiamo su Spider-Man: No Way Home

Spider-Man: No Way Home è uscito nelle sale italiane il 15 dicembre 2021. Il film è diretto ancora una volta da Jon Watts, già regista di Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home. Nel cast, oltre a Tom Holland nei panni di Peter Parker, figurano anche Zendaya in quelli di MJ e Jacob Batalon in quelli di Ned, mentre Benedict Cumberbatch torna nei panni di Doctor Strange.

Nel film figurano anche il premio Oscar Jamie Foxx, che torna ad interpretare Electro dopo The Amazing Spider-Man 2 di Marc Webb, così come Alfred Molina, ancora una volta nei panni di Doctor Octopus dopo la sua apparizione in Spider-Man 2 di Sam Raimi. Tra gli altri nemici dell’Uomo Ragno provenienti da altri franchise che figurano nel film, ci sono anche il Green Goblin di Willem Dafoe, il Sandman di Thomas Haden Church e il Lizard di Rhys Ifans.

Per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man, il nostro amichevole eroe di quartiere è smascherato e non può più separare la sua vita privata dalle grandi responsabilità di essere un Supereroe. Quando chiede aiuto a Doctor Strange, la posta in gioco si fa sempre più rischiosa e lo porterà a scoprire cosa significa realmente essere Spider-Man.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui