domenica, Ottobre 2, 2022
HomeTrailerThe Square: trailer italiano del vincitore della Palma d'Oro 2017

The Square: trailer italiano del vincitore della Palma d’Oro 2017

Teodora Film ha diffuso online il trailer italiano ufficiale di The Square, film vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes 2017, diretto da Ruben Östlund. La pellicola, che annovera nel cast Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West e Terry Notary, arriverà nelle sale italiane il prossimo 9 novembre.

Protagonista del film è Christian, curatore di un importante museo di arte contemporanea di Stoccolma, nonché padre amorevole di due bambine. Nel museo c’è grande fermento per il debutto di un’installazione chiamata “The Square”, che invita all’altruismo e alla condivisione, ma quando gli viene rubato il cellulare per strada, Christian reagisce in modo scomposto, innescando una serie di eventi che precipitano la sua vita rispettabile nel caos più completo.

Di seguito il trailer italiano:

https://www.youtube.com/watch?v=Z230PmWWyAc

The Square: trailer italiano del vincitore della Palma d’Oro 2017

Vincitore della Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, The Square ha sorpreso pubblico e critica con un mix irresistibile di ironia e provocazione, analisi sociale e umorismo “scorretto”, soprattutto sul mondo dell’arte contemporanea, consacrando Ruben Östlund (Forza Maggiore) come uno dei più originali cineasti di oggi.

Protagonista del film è Christian, curatore di un importante museo di arte contemporanea di Stoccolma, nonché padre amorevole di due bambine. Nel museo c’è grande fermento per il debutto di un’installazione chiamata “The Square”, che invita all’altruismo e alla condivisione, ma quando gli viene rubato il cellulare per strada, Christian reagisce in modo scomposto, innescando una serie di eventi che precipitano la sua vita rispettabile nel caos più completo.

Biografia di Ruben Östlund

Nato nel 1974 nella piccola isola di Styrsö, in Svezia, Ruben Östlund studia cinema all’Università di Göteborg, dove incontra tra gli altri il produttore Erik Hemmendorff con cui fonderà la Plattform Produktion. Il suo primo cortometraggio, 6882 ur mitt liv (Autobiographical Scene Number 6882) vince il Premio UIP a Edimburgo, mentre il debutto nel lungometraggio, Gitarrmongot (2004, The Guitar Mongoloid) ottiene ilpremio FIPRESCI al Festival di Mosca.

Il suo secondo film, De ofrivilliga (2008, Involuntary) è presentato a Cannes nella sezione Un Certain Regard e suscita l’attenzione della critica internazionale. Dopo l’Orso d’Oro a Berlino con ilcortometraggio Händelse vid bank (2010, Incident by a Bank), con Playvince il premio Coup de Coeur alla Quinzaine des Réalisateursa Cannese il Nordic Council Film Prize 2012, finendo anche candidato al Premio LUX del Parlamento Europeo.

La consacrazione arriva nel 2014 con Forza Maggiore, accolto con entusiasmounanime dalla critica e dal pubblico e vincitore del Premio della Giuria nella sezione Un Certain Regard a Cannes, nonché selezionato nella shortlist dell’Oscar per il Miglior film straniero. Il suo ultimo film, The Square, ha conquistato la Palmd’Oro all’ultimo Festival di Cannes.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -