Stranger Things 4 Vol. 1: i 10 momenti più spaventosi

I 10 momenti più spaventosi del Volume 1 della quarta stagione di Stranger Things, disponibile su Netflix dal 27 maggio.

ATTENZIONE: SEGUONO SPOILER SU STRANGER THINGS 4 VOL. 1

Affrontando temi soprannaturali, le varie stagioni di Stranger Things hanno sempre segnato un certo confine tra la fantascienza e l’horror. Tuttavia, sia il cast che la troupe dello show targato Netflix hanno promesso fin dall’inizio che la quarta stagione sarebbe stata la più spaventosa di tutte… E così è stato!

Il Volume 1 di Stranger Things 4 (qui la nostra recensione) è decisamente più oscuro e terrificante rispetto alle precedenti stagioni, con tantissime altre scene raccapriccianti che siamo certi arriveranno nel Volume 2 (disponibile sulla piattaforma di streaming a partire dal 1 luglio). Di seguito, vi presentiamo nel dettaglio i 10 momenti più spaventosi del Vol. 1 di Stranger Things 4 (qui la spiegazione del finale nel dettaglio).

ATTENZIONE: se non avete ancora visto Stranger Things 4 Vol. 1, vi consigliamo di non procedere nella lettura!

9Le visioni di Fred nella macchina di Nancy

Il pubblico capisce che Fred potrebbe fare la stessa fine assurda di Chrissy quando inizia ad immaginare cose mentre lui e Nancy indagano sulla morte della cheerleader avvenuta nella roulotte di Eddie. Quando un ufficiale mette in dubbio la presenza dei due ragazzi sulla scena del crimine, i peggiori incubi di Fred si materializzano davanti a lui, con l’ufficiale che inizia a chiamarlo “assassino”.

A quel punto, la cicatrice sul viso di Fred si apre e il sangue inizia a scorrere lungo la sua guancia. L’ufficiale continua a lanciare insulti a Fred mentre si trasforma in un demone, con i denti consumati e il volto coperto di tentacoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui