Hawkeye: come è cambiato Clint Barton dal suo debutto nel MCU

In occasione del debutto di Hawkeye su Disney+, scopriamo come è cambiato il personaggio di Clint Barton/Occhio di Falco dal suo debutto nel MCU.

Finalmente, la serie Hawkeye ha puntato i riflettori sul personaggio di Clint Barton/Occhio di Falco, interpretato da Jeremy Renner. Nel corso della sua storia nel MCU, il personaggio ha dovuto fare i conti con diverse tribolazioni, che ne hanno inevitabilmente compromesso tanto il fisico quando la salute mentale.

Naturalmente, il Clint Barton di oggi non è lo stesso uomo di 10 anni fa. Ma quali sono stati i cambiamenti più importanti nella vita del personaggio dalla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe? Scopriamolo insieme.

9Vuole stare lontano dai guai

Occhio di Falco ha partecipato volentieri alla ricerca dello Scettro di Loki nel primo film degli Avengers, nonostante sapesse che una tecnologia aliena come quella avrebbe portato più guai che altro. Addirittura, non vedeva l’ora di battersi con Loki e i suoi alleati quando poteva tranquillamente restare nel suo punto di osservazione, come gli aveva intimato Captain America. 

Nel primo episodio di Hawkeye, abbiamo scoperto che Clint è ora contrario a far degenerare le cose, tant’è che si è presentato alla sessione di LARP senza costume, proprio per evitare il peggio. È ormai contrario all’idea di attirare l’attenzione su di sé e preferisce di gran lunga risolvere le cose piuttosto che scatenare il panico.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui