lunedì, Settembre 26, 2022
HomeSerie TvNews Serie TvWatchmen: la serie tv di Damon Lindelof è ufficialmente in sviluppo

Watchmen: la serie tv di Damon Lindelof è ufficialmente in sviluppo

Lo scorso giugno era trapelata in rete la notizia secondo cui la HBO era intenzionata a realizzare una serie tv basata su Watchmen, la serie a fumetti di Alan Moore e Dave Gibbons. All’epoca si vociferava che il celebre network voleva affidare il progetto a Damon Lindelof, co-creatore della serie cult Lost e showrunner di The Leftovers.

Ebbene, oggi abbiamo la conferma che la serie è ufficialmente in sviluppo proprio grazie a Lindelof. Attraverso il suo account Instagram, infatti, l’autore ha condiviso un’immagine abbastanza significativa: si tratta del premio che il personaggio di Hollis Mason, l’originale Nite Owl, riceve nei fumetti come tributo per i suoi numerosi anni di servizio come vigilante mascherato impegnato nella lotta contro il crimine.

L’immagine è stata accompagnata dalla didascalia “Day One” (ossia, “Giorno Uno“), che lascia intendere l’inizio ufficiale della produzione dell’adattamento televisivo.

Day One.

Un post condiviso da Damon (@damonlindelof) in data:

Cosa ne pensate? Al momento non ci sono ulteriori dettagli. Chiaramente vi terremo aggiornati.

Watchmen: la serie tv è ufficialmente in sviluppo

Watchmen è una miniserie a fumetti supereroistica di dodici albi, scritta dall’autore britannico Alan Moore e disegnata dal suo connazionale Dave Gibbons, che venne pubblicata in albi mensili dalla DC Comics tra il 1986 e il 1987. Malgrado l’editore, la miniserie è completamente avulsa dall’universo DC e quindi non ha nulla a che vedere con personaggi come Batman e Superman. Ad oggi rimane l’unico romanzo grafico ad aver vinto un premio Hugo e ad essere inserito nella lista di TIME Magazine dei “100 migliori romanzi in lingua inglese dal 1923 ad oggi”.

La serie mette in scena dei personaggi originali in una realtà ucronica esterna all’universo DC. L’opera è ambientata negli Stati Uniti del 1985, un paese in cui i supereroi sono realtà e hanno operato a servizio della legge come avventurieri in costume, prima di essere dichiarati fuorilegge da un decreto amministrativo che prendeva atto del crescente malcontento popolare nei loro confronti. Con il paese sull’orlo di una guerra nucleare contro l’Unione Sovietica, il ritrovamento del cadavere di un ex vigilante mette in moto le indagini dell’ultimo avventuriero in costume rimasto in circolazione, che ipotizza l’esistenza di un complotto mirato a eliminare i vecchi supereroi ormai ritiratisi.

Il film di Zack Snyder

Watchmen è arrivato sul grande schermo nel 2009 grazie al film diretto da Zack Snyder e sceneggiato da Alex Tse. Nel cast figuran Patrick Wilson, Malin Åkerman, Jackie Earle Haley, Billy Crudup, Matthew Goode e Jeffrey Dean Morgan. Moore si è opposto sin dall’inizio alla realizzazione del film dichiarando che «rifiuta di vedere il suo nome accostato a qualsiasi film ispirato ai suoi fumetti» e che non lo avrebbe visto anche nel caso fosse stato comunque realizzato; Gibbons, al contrario, ha collaborato con Snyder alla lavorazione.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -