sabato, Maggio 18, 2024
HomeSerie TvNews Serie TvThe Penguin: Colin Farrell rivela da quanti episodi sarà composta la serie

The Penguin: Colin Farrell rivela da quanti episodi sarà composta la serie

Colin Farrell ha rivelato da quanti episodi sarà composta The Penguin, la serie HBO Max incentrata su Oswald Cobblepot, spin-off del film The Batman.

Colin Farrell ha rivelato da quanti episodi sarà composta l’attesissima The Penguin, la serie spin-off di The Batman incentrata sul personaggio di Oswald Cobblepot (già interpretato da Farell nel film di Matt Reeves), che arriverà prossimamente negli Stati Uniti su HBO Max.

“La serie sarà composta da otto episodi”, ha rivelato l’attore candidato all’Oscar a Variety. “La serie sarà incentrata sull’ascesa al potere del Pinguino, andando così a riempire quel vuoto di potere venutosi a creare a Gotham dopo la morte di Falcone. L’idea di Matt è quella di far iniziare la serie a circa una settimana di distanza dalla conclusione degli eventi di The Batman”. 

Tutto quello che c’è da sapere su The Penguin

Craig Zobel, regista statunitense noto per aver diretto l’horror/thriller The Hunt e la miniserie Omicidio a Easttown, è stato incaricato di occuparsi della regia dei primi due episodi di The Penguin. Zobel ha firmato per dirigere soltanto i primi due episodi della serie destinata a HBO Max, ma nulla esclude che il suo contratto possa essere esteso e che, alla fine, gli verrà chiesto di occuparsi anche della regia di altri episodi dello show.

Matt Reeves, regista di The Batman, produrrà lo show insieme a Dylan Clark, già co-produttore del film con Robert Pattinson. Lauren LeFranc, sceneggiatrice e produttrice di Agents of S.H.I.E.L.D., è stata nominata showrunner e sceneggiatrice della serie.

Al fianco di Colin Farrell, che tornerà nei panni di Oswald Cobblepot/Pinguino, ci sarà l’attrice Cristin Milioti (Palm Springs), che interpreterà Sofia Falcone, la figlia di Carmine Falcone (interpretato nel film di Reeves da John Turturro), che si sfiderà con Oswald per il controllo sulla città di Gotham City.

“The Penguin sarà ambientata subito dopo la fine di The Batman e, temporalmente, prima degli eventi del secondo film di Matt Reeves in arrivo prossimamente. Lo show servirà ad unire i due film. Penso sia divertente per il pubblico sapere che sarà un ponte tra i due film. Quando uscirà? Non ho ancora il permesso di dirlo”, ha dichiarato Sarah Aubrey.

“L’obiettivo della serie è quello di mostrare com’è la vita di Oswald al di là delle strade di Gotham, e di come riesca ogni volta a rialzarsi, come soltanto il Pinguino sa fare… Come un imbroglione e uno stratega che gioca con le sue stesse ambizioni”, ha aggiunto.

“Sarà un ottimo esempio di come avere il tempo, in otto episodi, di raccontare la storia del personaggio attraverso un arco narrativo più lungo, ricco di tanti deliziosi colpi di scena e di nuovi personaggi”, ha concluso la Aubrey. “Si parlerà molto di Gotham e del pericolo che le sue strade rappresentano, perché Pinguino, a differenza di Batma, non se ne va a svolazzare in giro. Sarà un’esperienza davvero particolare e specifica per i fan”. 

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -