martedì, Agosto 9, 2022
HomeSerie TvNews Serie TvSandman: il cast della serie Netflix basata sul fumetto di Neil Gaiman

Sandman: il cast della serie Netflix basata sul fumetto di Neil Gaiman

Netflix ha annunciato il cast ufficiale della serie tv dedicata a Sandman, capolavoro fumettistico di Neil Gaiman pubblicato dalla DC Comics tra il 1989 e il 1996.

Arriva da The Hollywood Reporter la notizia che Netflix ha annunciato il cast ufficiale della serie tv dedicata a Sandman, capolavoro fumettistico di Neil Gaiman pubblicato dalla DC Comics tra il 1989 e il 1996.

Il cast comprende Tom Sturridge nei panni di Dream e Gwendoline Christie nei panni di Lucifer, insieme a Vivienne Acheampong, Boyd Holbrook, Charles Dance, Asim Chaudhry e Sanjeev Bhaskar. Il cast completo è stato confermato anche dallo stesso Neil Gaiman attraverso il suo account Twitter ufficiale:

Tutto quello che c’è da sapere su Sandman

Il protagonista di Sandman è Dream, la personificazione antropomorfa dei sogni e delle storie. È conosciuto con diversi nomi tra i quali Morfeo, Oneiros, il plasmatore, il principe delle storie e altri ancora. Dream è uno dei sette Eterni che incarnano e regolano ognuno un particolare aspetto dell’esistenza umana come la morte o la disperazione.

L’adattamento live-action è stato così descritto: “Ricca miscela tra mito moderno e dark fantasy, in cui finzione contemporanea, dramma storico e leggenda si intrecciano perfettamente, Sandman segue le persone e i luoghi influenzati da Morfeo, il re dei sogni, mentre cerca di porre rimedio agli errori cosmici – e umani – che ha commesso durante la sua vasta esistenza.”

Vivienne Acheampong interpreterà Lucienne, capo bibliotecario e fidata guardiana del regno di Dream. Boyd Holbrook interpreterà Corinthian, un incubo fuggito che desidera assaggiare tutto ciò che il mondo ha da offrire. Charles Dance interpreterà Roderick Burgess, un mago ciarlatano e ricattatore. Asim Chaudhry e Sanjeev Bhaskar, invece, sono stati scelti per i ruioli di Abele e Caino, prima vittima e primo predatore, residenti e fedeli sudditi del regno dei sogni.

Lo scorso anno, Neil Gaiman ha confermato che ci sono già dei piani per una seconda stagione e che la serie si svolgerà nel 2021, affermando che “nella versione Netflix, Morpheus è stato tenuto prigioniero per 105 anni anziché 70”. Allan Heinberg (The Catch, Grey’s Anatomy) figurerà come showrunner e sceneggiatore della serie, mentre Gaiman sarà coinvolto in qualità di produttore esecutivo insieme a David Goyer (Constantine, Flashforward).

Per anni si è parlato di un adattamento cinematografico di Sandman, ma il progetto è ufficialmente naufragato nel 2016. Adesso, la notizia di una serie tv ispirata al fumetto torna a restituire speranza a tutti i fan dell’opera di Neil Gaiman che hanno sempre sperato in un adattamento di quello che è a tutti gli effetti il suo fumetto più celebre.

Sandman si va così ad unire a tutta quella serie di adattamenti delle serie a fumetti di Gaiman che negli ultimi anni hanno letteralmente invaso il piccolo schermo, da Lucifer ad American Gods, fino al più recente Good Omens.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -