Il Signore degli Anelli: Will Poulter nel cast della serie Amazon

scritto da: Stefano Terracina

Continua a prendere forma il cast  dell’annunciata serie tv basata su Il Signore degli Anelli, l’opera più celebre dello scrittore britannico J.R.R. Tolkien che ispirò anche l’amatissima trilogia cinematografica di Peter Jackson.

Dopo il casting della giovane attrice australiana Markella Kavenagh (la miniserie Picnic at Hanging Rock), apprendiamo adesso che anche Will Poulter reciterà nella serie. Noto per aver recitato nel franchise di Maze Runner, Poulter ha preso parte di recente a Black Mirror: Bandersnatch e a Midsommar.

Sarà il regista spagnola J.A. Bayona (The Orphanage, The Impossible, Jurassic World: Il Regno Distrutto) a dirigere i primi due episodi della serie. Bayona sarà coinvolto nella serie anche in qualità di produttore esecutivo insieme a Belén Atienza. A proposito del progetto, il regista aveva dichiarato: “J.R.R. Tolkien ha creato una delle storie più straordinarie e in grado di ispirare mai realizzate, ed essendo un fan da tutta la vita è per me un onore e una gioia far parte di questo incredibile team. Non vedo l’ora di portare di nuovo gli spettatori nella Terra di Mezzo e far loro scoprire le meraviglie della Seconda Era, con una storia mai vista prima”. 

Il Signore degli Anelli: tutto quello che sappiamo finora sulla serie tv

La serie, scritta da JD Payne e Patrick McKay, sarà ambientata durante la Seconda Era, il periodo che inizia subito dopo l’allontanamento dell’Oscuro Signore Morgoth dal mondo di Arda, in conseguenza della sua sconfitta da parte dell’esercito dei “Signori dell’Ovest” (guidato da Eönwë, l’Araldo di Manwë) nella Guerra d’Ira. Tra le location che saranno coinvolte nella storia che racconterà lo show figura anche l’isola di Númenor, creata dai Valar all’inizio della Seconda Era di Arda, facendola sorgere dal Mare a metà strada tra Valinor e la Terra di Mezzo.

Il budget della serie si aggirerà intorno ai 500 milioni di dollari, cifra record destinata ad aumentare vertiginosamente e che renderà l’adattamento tv il più costoso mai realizzato nella storia. Le stagioni previste sono ben cinque: all’interno dell’accordo siglato tra Amazon e gli eredi di Tolkien, è previsto anche lo sviluppo di una serie spin-off. Le riprese dovrebbero partire nel 2019. La messa in onda, invece, è fissata tra il 2020 e il 2021.

Fonte: Variety

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma