Game of Thrones: la serie prequel con Naomi Watts è stata cancellata

scritto da: Stefano Terracina

A più di tre mesi dall’inizio delle riprese – lo scorso luglio – dell’annunciata serie prequel di Game of Thrones, arriva la notizia che la HBO ha deciso di cancellare il nuovo show che avrebbe visto nel cast anche la candidata all’Oscar Naomi Watts. Secondo le prime indiscrezioni, la produzione del pilot nell’Irlanda del Nord sarebbe stata estremamente travagliata, a tal punto da spingere i dirigenti del network statunitense a bloccare il progetto.

S.J. Clarkson (The Defenders, Jessica Jones) era stata incaricata di occuparsi della regia del pilot.  La Clarkson era coinvolta anche in qualità di produttrice esecutiva. Il cast della serie includeva anche Josh Whitehouse (Poldark, Valley Girl), Naomi Ackie (Star Wars: Episode IX), Denise Gough (Angels in America, Guerrilla), Jamie Campbell Bower (Sweeney Todd, Mortal Instruments), Sheila Atim (Harlots), Ivanno Jeremiah (Black Mirror, Humans), Georgie Henley (The Chronicles of Narnia), Alex Sharp (To the Bone), Toby Regbo (Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald) e Miranda Richardson (Un incantevole aprile, Il mistero di Sleepy Hollow).

Game of Thrones: la serie prequel con Naomi Watts è stata cancellata

Il prequel era ambientato durante l’Età degli Eroi, quindi migliaia di anni prima gli eventi narrati nella serie originale. Jane Goldman era stata incaricata di scrivere la serie, figurando anche in qualità di showrunner e collaborando attivamente con l’autore George R.R. Martin. Lo stesso Martin aveva confermato che nessuno dei personaggi o degli attori della serie originale sarebbe apparso nel prequel.

Fonte: Deadline

Stefano Terracina

Direttore responsabile e editoriale | Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma