domenica, Agosto 7, 2022
HomeSerie TvNews Serie TvDeath Note: i fratelli Duffer realizzeranno una serie live action per Netflix

Death Note: i fratelli Duffer realizzeranno una serie live action per Netflix

I fratelli Duffer, i creatori di Stranger Things, realizzeranno per conto di Netflix una nuova serie live action basata su Death Note, il manga ideato e scritto da Tsugumi Ōba.

I fratelli Duffer, i creatori di Stranger Things, realizzeranno per conto di Netflix, insieme alla loro nuova società di produzione, la Upside Down Pictures, una nuova serie live action basata su Death Note, il celebre manga ideato e scritto da Tsugumi Ōba e illustrato da Takeshi Obata.

Nessun dettaglio, al momento, è stato rivelato in merito al progetto: non sappiamo, quindi, se i Duffer saranno coinvolti in un altro ruolo oltre a quello di produttori. Non è la prima volta che Netflix realizza un adattamento di Death Note: nel 2017, infatti, è stato distribuito sulla piattaforma il film diretto da Adam Wingard, pesantemente stroncato da pubblico e critica (qui la nostra recensione). Tuttavia, un sequel dovrebbe essere in cantiere, ma non sappiamo se sarà in qualche modo collegato alla serie dei fratelli Duffer.

Death Note è forse uno dei manga più famosi e apprezzati di tutti i tempi, uscito nel dicembre 2003. Dal manga è stata tratta una serie anime composta da 37 episodi che ha raggiunto le stesse vette di popolarità del fumetto originale. In seguito alla conclusione dell’opera originale nel 2006, sono stati realizzati nel corso degli anni una miniserie televisiva live action, un dorama, un musical, due light novel e vari videogiochi.

Di cosa parla Death Note?

Il manga originale si incentra su Light Yagami, un brillante studente delle scuole superiori che trova un quaderno dai poteri soprannaturali chiamato Death Note, gettato sulla Terra dal dio della morte Ryuk. L’oggetto dona all’utilizzatore il potere di uccidere chiunque semplicemente scrivendo il suo nome sul quaderno mentre ci si figura mentalmente il volto.

Light intende usare il Death Note per eliminare tutti i criminali e creare un mondo libero dal male, ma i suoi piani sono contrastati dall’intervento di Elle, un investigatore privato chiamato a indagare sul caso delle misteriose morti dei criminali.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -