martedì, Agosto 9, 2022
HomeRecensioniQua La Zampa!, recensione del film di Lasse Hallström con Dennis Quaid

Qua La Zampa!, recensione del film di Lasse Hallström con Dennis Quaid

Articolo a cura di Joseph Crisafulli

Qua La Zampa è proprio ciò che lo spettatore si aspetta di vedere; chi, in generale, sceglie sapientemente il film da vedere al cinema, sa già cosa lo attenderà. L’essere umano è una creatura molto complessa; si pone domande esistenziali, riesce ad effettuare auto-analisi molto profonde, cerca di scandagliare il proprio animo alla ricerca della domanda per antonomasia: qual è il mio scopo?

L’uomo però non è una creatura solitaria. Lo si capisce da come ha ammaestrato non solo gli animali che potevano essergli necessariamente utili, ma anche quelli che fungessero al solo scopo di tenergli compagnia; tra questi animali il più iconico è proprio il cane. “Sei fedele come un cane” è un’espressione che la dice lunga sulla considerazione che ordinariamente abbiamo di questi quadrupedi, non a caso la letteratura e la cinematografia sono pieni zeppi di esempi del genere.

Qua La Zampa è tratto dal romanzo best-seller “Dalla parte di Bailey, una storia per umani” dello scrittore W. Bruce Cameron uscito nel 2010. Non siamo affatto spavaldi nel dire che questa storia è assolutamente adatta per le mani di Lasse Hallström, regista di pellicole sentimentali quali Buon Compleanno Mr. Grape, Le Regole della Casa del Sidro, Chocolat e soprattutto (visto che parliamo di animali a quattro zampe) Hachiko.

Bailey è un cane molto speciale, soprattutto per il suo primo padrone Ethan. Bailey è speciale soprattutto perché, nel corso di cinquant’anni, ogni volta che muore si reincarna in un altro cane. Bailey così si interroga sullo scopo della sua vita, riuscendo a dare una risposta valida per la sua specie.

Se Hachiko vi ha fatto piangere copiosamente, con Qua La Zampa! Lasse Hallström gioca al rilancio, facendo vivere allo spettatore il ciclo vitale di un animale da compagnia per ben cinque volte. Fortunatamente durante la pellicola ci sono molti momenti divertenti, che riescono a strapparci una risata.

La visione del mondo è tutta canina: le vicende, proprio come accade nella controparte cartacea, sono viste dal punto di vista di Bailey che è la nostra guida e la nostra voce narrante. In Italia Gerry Scotti interpreta in sala di doppiaggio il tenero protagonista. La scelta di Scotti è ottima, poiché essendo la sua voce facilmente riconoscibile, proviamo immediatamente una forte empatia con il personaggio e tutto questo amplifica sia i momenti divertenti sia, soprattutto, quelli più tristi.

Qua La Zampa! è un film che genuinamente va a toccare ogni persona che ha o ha avuto un animale di compagnia; il film è capace di divertire ed emozionare in maniera semplice, a volte anche troppo, ma lo fa con onestà. L’unico consiglio è: se avete la lacrima facile fate una bella scorta di fazzolettini.

Guarda il trailer ufficiale di Qua La Zampa!

Redazione
Redazione
Il team di Moviestruckers è composto da un valido ed eterogeneo gruppo di appassionati cinefili con alle spalle una comprovata esperienza nel campo dell'informazione cinematografica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -