Yakuza: arriva il live action basato sul videogioco SEGA

scritto da: Stefano Terracina

Stando a quanto riportato da Variety, SEGA starebbe sviluppando un adattamento live action del franchise videoludico Yakuza. Al progetto lavoreranno anche 1212 Entertainment e Wild Sheep Content, al momento impegnati con la ricerca di uno sceneggiatore.

Il primo videogioco della saga di Yakuza segue la storia di Kazuma Kiryu, che viene rilasciato dopo una condanna a 10 anni di carcere per essersi preso la colpa dell’omicidio del patriarca della sua famiglia. Dopo che l’intera malavita giapponese viene trascinata nella ricerca di ben 100 miliardi di yen rubati dal caveau del suo ex clan, Kiryu si vede costretto a tornare a far parte del mondo senza legge della Yakuza.

“Yakuza ci offre un nuovo parco giochi in cui ambientare storie avvincenti con personaggi complessi in un ambiente unico che il pubblico raramente ha visto prima”, ha dichiarato 1212 Entertainment. “La saga di Kazuma Kiryu ha un fascino cinematografico incorporato: un mix di azione cinetica con esplosioni di commedia, trame convergenti e un avvincente viaggio verso la redenzione.”

La saga videoludica è stato ampiamente elogiata per la storia e per la trama, ma anche per i suoi personaggi e per l’ambientazione unica, ossia le strade dei più famosi quartieri della vita notturna urbana del Giappone, ma anche – e soprattutto – per il suo ritratto della vita reale della Yakuza, la sua storia e le sue caratteristiche, il codice etico e le imprese criminali.

Yakuza è il franchise videoludico più redditizio di SEGA dopo Sonic The Hedgehog (trasporto sul grande schermo quest’anno grazie a Sonic – Il film). Il primo capitolo è uscito su PlayStation 2 nel 2005. Da allora sono stati realizzati sette sequel e ben otto spin-off.

Stefano Terracina

Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma