domenica, Luglio 3, 2022
HomeNewsWilliam Peter Blatty: morto l'autore de L'Esorcista

William Peter Blatty: morto l’autore de L’Esorcista

È stato il regista William Friedkin a diffondere via Twitter la notizia della morte di William Peter Blatty, lo scrittore e regista statunitense noto soprattutto per aver scritto nel 1971 il romanzo horror L’Esorcista da cui venne tratto proprio il capolavoro di Friedking del 1973.

Di seguito potete leggere il tweet scritto da Friedkin per salutare l’amico e collega:

William Peter Blatty: morto l’autore de L’Esorcista

L’Esorcista è tratto da un presunto caso di possessione accaduto ad un quattordicenne del Maryland all’inizio degli anni quaranta. Blatty rimase tanto impressionato da questo fatto da interessarsi agli studi scientifici sul paranormale, dedicando anni di intenso studio alla materia. Nel ventennio che andava dall’inizio degli anni quaranta alla fine degli anni cinquanta non si conosceva molto, scientificamente parlando, sulla possessione satanica e sul rito dell’esorcismo che, soprattutto a seguito della crescente secolarizzazione dentro gli ambienti cattolici, venivano sempre più rinnegati e messi da parte con crescente imbarazzo, per timore che la Chiesa venisse giudicata “superstiziosa” o “medievale”. Il suo romanzo, pubblicato nel 1971, scandalizzò l’opinione pubblica e fece rinascere l’interesse per un argomento ritenuto prima troppo sciocco e inverosimile.

L’Esorcista fu il più grande best-seller di tutti gli anni settanta. Blatty fu anche il produttore dell’omonimo film del 1973 diretto da William Friedkin, nel quale parteciparono Ellen Burstyn, Linda Blair, Jason Miller, Max von Sydow e Lee J. Cobb tra gli altri, vincendo due oscar (migliori effetti sonori e miglior sceneggiatura non originale) tra i dieci per cui fu nominato.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -