lunedì, Settembre 26, 2022
HomeNewsVivien Leigh: in arrivo il biopic dagli autori della serie Feud

Vivien Leigh: in arrivo il biopic dagli autori della serie Feud

Arriva da Variety la notizia che Michael Zam e Jaffe Cohen, autori della serie antologica di successo Feud: Bette and Joan di Ryan Murphy, stanno lavorando ad un biopic dedicato a Vivien Leigh, una delle più grandi attrici della storia del cinema, indimenticabile protagonista del classico Via Col Vento.

Il biopic sarà basato sul romanzo “Vivien Leigh: A Biography” di Hugh Vickers. Il film si focalizzerà sulla vita e sulla carriera dell’attrice, ma anche sulla sua relazione con Laurence Olivier. Il film sarà prodotto e finanziato da Tim MacReady della MGR Films in collaborazione con Mira Vucevic e David A. Stern.

Sempre secondo la fonte, Zam e Cohen starebbero lavorando ad altri due biopic: uno dal titolo Kate, dedicato alla vita segreta della celeberrima Katharine Hepburn, e un altro incentrato invece sulla vita di William Haines, il primo attore di Hollywood dichiaratamente omosessuale, basato sulla biografia di William J. Mann dal titolo “Wisecracker: The Life and Times of William Haines, Hollywood’s First Openly Gay Star”.

Non vediamo l’ora di conoscere il nome dell’attrice che interpreterà la Leigh. Curiosi anche voi?

Vivien Leigh: in arrivo il biopic dagli autori della serie Feud

Vivien Leigh è stata un’attrice cinematografica e teatrale britannica. Nella sua trentennale carriera fu una prolifica attrice non solo di cinema (ha di fatto recitato solo in una ventina di film), ma anche e soprattutto di teatro, ivi diretta più volte dal secondo marito Laurence Olivier. Il suo volto sarà per sempre legato a Rossella (nell’originale Scarlett) O’Hara, la protagonista del celeberrimo film Via Col Vento, vincitore di ben 8 premi Oscar, oltre a due premi speciali.

La carriera di Vivien Leigh

Nel corso della sua carriera, Vivien Leigh ha vinto due premi Oscar alla miglior attrice: nel 1940 per Via Col Vento (1939) e nel 1952 per la sua interpretazione in Un Tram Che Si Chiama Desiderio (1951). Si è aggiudicata, inoltre, un premio BAFTA, due New York Film Critics Circle Awards e una Coppa Volpi a Venezia. Nel 1999 Leigh si è classificata al sedicesimo posto nella lista delle più grandi star femminili di tutti i tempi dall’American Film Institute.

Convisse per tutta l’età adulta con un disturbo bipolare che ne mise più volte a rischio le relazioni sociali e professionali, e con una tubercolosi mal curata che la portò alla morte nel 1967, a soli 53 anni di età.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -