domenica, Ottobre 2, 2022
HomeNewsTop Gun 2 ha un nuovo sceneggiatore per il sequel

Top Gun 2 ha un nuovo sceneggiatore per il sequel

Prima di entrare nella piena fase produttiva a partire dal 2018, Top Gun 2 sta già affrontando una turbolenta pre-produzione che ha aggiunto un nuovo tassello al secondo capitolo: uno sceneggiatore.

Top Gun 2 – il cui titolo provvisorio, per adesso, include anche il nome Maverick – è il sequel del fortunatissimo film del 1986 diretto da Tony Scott. La data d’uscita dovrebbe essere fissata per il 2019, e per il momento nemmeno il grave incidente che ha coinvolto la star di punta Tom Cruise sul set dell’ultimo Mission Impossible 6 sembra aver modificato i piani di produzione; l’unica conseguenza diretta dell’accaduto è un ritardo nelle date d’uscita di entrambi i lungometraggi, visto che le riprese di Mission Impossible a Londra sono per il momento sospese, almeno finché Cruise non guarirà.

Il sito tedesco FilmStarts ha rivelato che il produttore di Top Gun 2 Jerry Bruckheimer non crede comunque che l’incidente di Cruise possa ritardare le riprese del film, fissate per Gennaio e Febbraio 2018. Inoltre, lo sceneggiatore di American Hustle e Only the Brave Eric Warren Singer è stato “assoldato” come sceneggiatore per scrivere lo script del film, scritto originariamente da Justin Marks. A Warren Singer spetta il compito di riscriverlo prima dell’inizio ufficiale delle riprese. Alla regia troveremo Joseph Kosinski, che ha già diretto Tom Cruise sul set dello sci-fi Oblivion nel 2013.

Top Gun è stato un grandissimo successo al botteghino. Ha infatti incassato poco più di 8 milioni di dollari soltanto nel suo primo weekend di apertura ed è stato il film di maggiore incasso del 1986. Sul suolo statunitense il film incassò complessivamente 176.786.701$ mentre a livello internazionale riuscì a superare (anche se leggermente) la soglia dei 177 milioni di dollari incassandone ben 177.030.000 $, per un totale di 353.816.701$. Il film ottenne anche pareri positivi da parte della critica, che elogiò in particolare la grande regia di Tony Scott, oltre la colonna sonora definita “memorabile” da buona parte della critica.
Ludovica Ottaviani
Ludovica Ottaviani
Imbrattatrice di sudate carte a tempo perso, irrimediabilmente innamorata della settima arte da sempre | Film del cuore: Lo Chiamavano Jeeg Robot | Il più grande regista: Quentin Tarantino | Attore preferito: Gary Oldman | La citazione più bella: "Le parole più belle al mondo non sono Ti Amo, ma È Benigno." (Il Dormiglione)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -