martedì, Agosto 9, 2022
HomeNewsThor: Love and Thunder, la figlia di Chris Hemsworth interpreta un ruolo...

Thor: Love and Thunder, la figlia di Chris Hemsworth interpreta un ruolo chiave nel film

Chris Hemsworth ha parlato del ruolo chiave che sua figlia interpreta in Thor: Love and Thunder, il film dei Marvel Studios attualmente nelle sale.

ATTENZIONE: SEGUONO SPOILER SU THOR: LOVE AND THUNDER!

Forse non tutti sanno che in Thor: Love and Thunder recitano anche i figli di Chris Hemsworth, l’interprete del Dio del Tuono. In particolare, sua figlia India Rose ricopre un ruolo davvero importante nella pellicola di Taika Waititi.

“Interpreta il personaggio di Love”, ha detto Hemsworth al giornalista Kevin McCarthy. Love è il nome dato alla figlia di Gorr il macellatore di dei interpretato da Christian Bale. All’inizio del film, Gorr non è in grado di salvare la sua giovane figlia dal clima rigido del suo mondo. Dopo la sua morte, vedendosi abbandonato dai suoi dei, Gorr entra in possesso della Necrospada, che corrompe la sua anima e lo spinge ad uccidere ogni dio presente nell’universo.

Anche l’altro figlio di Hemsworth, Tristan, appare brevemente nel film nei panni di un giovane Thor all’inizio della pellicola. A proposito del coinvolgimento dei suoi figli, l’attore australiano ha detto: “È stato davvero fantastico: volevano davvero esserci. Anche i figli di Taika Waititi, Natalie Portman e Christian Bale compaiono nel film. È stata una sorta di esperienza familiare, unica e divertente, anche se non voglio che intraprendano questa strada, diventando magari degli attori bambini. È stata semplicemente un’esperienza speciale che abbiamo condiviso tutti insieme, e che ho adorato: ci siamo divertiti davvero tanto.”

Sebbene la figlia di Gorr muoia all’inizio del film, viene resuscitata in seguito mentre il villain implora, sotto consiglio di Thor, il suo ritorno davanti all’entità cosmica Eternità. In realtà, Gorr voleva raggiungere Eternità con l’obiettivo che il suo desiderio di eliminare tutti gli dei rimasti nell’universo venisse esaudito. Alla fine, Gorr soccombe alla maledizione della Necrospada, ora distrutta, e supplica Thor di prendersi cura di sua figlia. Nel finale, Love (questo il nome che verrà dato alla bambina) entra in possesso dello Stormbreaker mentre il Dio del Tuono brandisce nuovalmente il Mjolnir, lasciando intendere che padre e figlia si uniranno presto in nuove entusiasmanti avventure.

I figli di Taka Waititi, Natalie Portman e Christian Bale interpretano i bambini asgardiani. Inoltre, nel film appaiono anche altri membri della famiglia di Chris Hemsworth: sua moglie Elsa Pataky appare brevemente nei panni di una delle ex amanti di Thor, mentre suo fratello maggiore Luke Hemsworth appare di nuovo nei panni dell’attore asgardiano che interpreta il Dio del Tuono in una rappresentazione teatrale che mette in scena gli eventi di Thor: Ragnarok.

Cosa sappiamo di Thor: Love and Thunder?

Chris Hemsworth al fianco di Natalie Portman, di nuovo nei panni di Jane Foster: nel film il suo personaggio si evolverà nella versione femminile del Dio del Tuono, come raccontata nella serie a fumetti “The Mighty Thor” di Jason Aaron.

Nel cast tornerà anche Tessa Thompson (Valchiria), insieme a Jaimie Alexader (Lady Sif) e a parte dei Guardiani della Galassia, tra cui Chris Pratt (Star Lord). Il premio Oscar Christian Bale interpreterà il villain Gorr il macellatore di dei, mentre il premio Oscar Russell Crowe sarà Zeus. Il film, diretto da Taika Waititi (Thor: Ragnarok), arriverà nelle sale italiane il 6 luglio e in quelle americane l’8 luglio.

Thor: Love and Thunder (qui la recensione) segue Thor (Chris Hemsworth) in un viaggio diverso da quelli affrontati fino ad ora, alla ricerca della pace interiore. Ma il suo riposo è interrotto da un killer galattico conosciuto come Gorr il macellatore di dei (Christian Bale), che cerca l’estinzione degli dei. Per combattere la minaccia, Thor si affida all’aiuto di Valchiria (Tessa Thompson), Korg (Taika Waititi) e dell’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) che, con stupore di Thor, brandisce inspiegabilmente il suo martello magico, Mjolnir, come Mighty Thor. Insieme, intraprendono una sconvolgente avventura cosmica per scoprire il mistero della vendetta di Gorr il macellatore di dei e fermarlo prima che sia troppo tardi.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -