lunedì, Settembre 26, 2022
HomeNewsTerminator: il nuovo film ignorerà gli eventi di Terminator Genisys

Terminator: il nuovo film ignorerà gli eventi di Terminator Genisys

Nel corso dell’evento “An Experience With Arnold Schwarzenegger” tenutosi presso l’hotel Hilton Metropole di Birmingham, in Inghilterra, Arnold Schwarzenegger ha rivelato ai presenti in sala nuovi dettagli sull’annunciato sesto capitolo della saga di Terminator.

Il film, come sappiamo ormai da diverso tempo, sarà diretto da Tim Miller (Deadpool) e prodotto da James Cameron (regista dei primi due film della saga), e vedrà il ritorno di Linda Hamilton nei panni di Sarah Connor: a tal proposito, Schwarzy ha rivelato che l’attrice è attualmente in fase di allenamento per tornare nei panni dell’iconico personaggio. Nel nuovo episodio non ci sarà invece Robert Patrick (interprete del il memorabile cyborg T-1000 ne Il Giorno del Giudizio).

Terminator: il nuovo film ignorerà gli eventi di Terminator Genisys

Le riprese partiranno a marzo del 2018 e tra un paio di settimane Schwarzenegger riceverà la sceneggiatura. L’attore ha inoltre rivelato che il nuovo film ignorerà completamente i fatti di Terminator Genisys (reboot diretto da Alan Taylor nel 2015), andandosi dunque a posizionare nella timeline della saga come un vero e proprio sequel del secondo capitolo uscito nel 1991.

Cameron e Miller sono attualmente al lavoro sul film – il primo di una nuova trilogia – insieme ad un team di sceneggiatori che include David Goyer, Charles Eglee e Josh Friedman, quest’ultimo ideatore dello spin-off televisivo The Sarah Connor Chronicles. I diritti del franchise torneranno a James Cameron nel 2019. Il regista si occuperà di produrre la nuova serie di film in collaborazione con David Ellison di Skydance.

La saga di Terminator

Terminator è un ciclo di film di fantascienza composto da cinque pellicole, prodotte dal 1984 al 2015. Nella saga i Terminator sono cyborg, androidi o semplici robot, ideati dall’intelligenza artificiale Skynet, un supercomputer che, acquisita autocoscienza, si pone come obiettivo la distruzione del genere umano. La serie di film è indissolubilmente legata a Arnold Schwarzenegger, che è stato il primo e più famoso interprete di un Terminator.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -