sabato, Maggio 18, 2024
HomeNewsSteven Spielberg si pente delle modifiche apportate ad una particolare scena di...

Steven Spielberg si pente delle modifiche apportate ad una particolare scena di E.T.

Steven Spielberg ha ammesso di essersi pentito delle modifiche apportate ad E.T. in occasione del ventennale, facendo riferimento ad una scena in particolare...

Il leggendario regista Steven Spielberg ha rivelato qual è la scena di E.T. l’extra-terrestre, uno dei suoi immensi capolavori uscito nel lontano 1982, che si è pentito di aver modificato.

Come riportato da Variety, durante una masterclass del Time Magazine, Spielberg ha parlato di una particolare scena presente nella versione del film distribuita in occasione del 20° anniversario nel 2022: in origine, nella scena in questione, gli agenti di polizia inseguono i bambini con le pistole, ma nella versione realizzate per il ventennale, le armi da fuoco sono state eliminate e sostituite con dei walkie-talkie.

“È stato un errore”, ha ammesso Spielberg. “Non avrei mai dovuto farlo. ET è un prodotto figlio della sua epoca. Nessun film dovrebbe essere rivisitato sulla base di quello che siamo ora, sia volontariamente o perché qualcuno ci costringe a farlo”.

“All’epoca dell’edizione per i vent’anni, mi faceva strano vedere degli agenti federali che si avvicinavano a dei bambini con le armi da fuoco e così ho tolto le pistole e le ho sostituite con dei walkie-talkie. Poi sono trascorsi altri anni e ho cambiato di nuovo idea. Non avrei mai dovuto cambiare niente. Nessuno dovrebbero farlo”, ha aggiunto il regista.

“I nostri film sono come dei segnaposto che riflettono dove eravamo quando li abbiamo realizzati”, ha concluso. “Ci dicono come era il mondo in quel periodo, quando abbiamo diffuso le nostre storie. Sono davvero pentito di aver rimaneggiato quella versione”.

Di seguito trovate un video che mette a confronto la versione originale di E.T. del 1982 con quella del 2002, inclusa la scena di cui ha dichiarato di essersi pentito Spielberg:

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -