giovedì, Luglio 7, 2022
HomeNewsStar Wars Gli Ultimi Jedi: perché non abbiamo visto il funerale di...

Star Wars Gli Ultimi Jedi: perché non abbiamo visto il funerale di Han Solo

In una recente intervista, il regista Rian Johnson ha spiegato come mai in Star Wars Gli Ultimi Jedi non abbiamo visto la scena del funerale di Han Solo, l’iconico personaggio interpretato da Harrison Ford morto per mano di suo figlio Kylo Ren ne Il Risveglio della Forza. Queste le parole di Johnson:

“Abbiamo deciso di non mostrare il funerale di Han Solo per una questione di ritmo narrativo. Non c’era spazio per quella scena, purtroppo. Nella vecchia trilogia di Star Wars c’era stato un momento dedicato all’elaborazione del lutto, quando Luke saluta per sempre Ben, ma in tutto durava quattro secondi e mezzo. Stavolta non avevamo veramente tempo. In fondo Star Wars è anche qeusto: non ti soffermi sul dolore perché stai già guardando avanti.”

Star Wars Gli Ultimi Jedi: perché non abbiamo visto il funerale di Han Solo

Star Wars Gli Ultimi Jedi (qui la nostra recensione) porterà avanti le vicende narrate in Star Wars Il Risveglio della Forza. Il pubblico ritroverà sul grande schermo Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie e Andy Serkis. A questi si aggiungeranno il premio Oscar Benicio Del Toro, la candidata all’Academy Award Laura Dern e la talentuosa Kelly Marie Tran.

Star Wars Gli Ultimi Jedi sarà nelle sale italiane dal 13 dicembre, anche in 3D. La saga degli Skywalker prosegue ne Gli Ultimi Jedi, in cui gli eroi del film Il Risveglio della Forza si uniranno alle leggende della galassia in un’epica avventura piena di scoperte legate agli antichi misteri della Forza e scioccanti rivelazioni sul passato.

Scritto e diretto da Rian Johnson, Star Wars Gli Ultimi Jedi è prodotto da Kathleen Kennedy e Ram Bergman, mentre J.J. Abrams, Tom Karnowski e Jason McGatlin sono i produttori esecutivi.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -