Spider-Man 3: la Sony posticipa ancora una volta il film

scritto da: Stefano Terracina

Com’era prevedibile, vista l’attuale situazione negli Stati Uniti legata alla pandemia di Covid-19, la Sony Pictures ha nuovamente modificato il calendario delle uscite cinematografiche, posticipando ancora una volta Spider-Man 3, l’attesissimo nuovo film Marvel dedicato alle avventure dell’Uomo Ragno: inizialmente previsto per il 16 luglio 2021, il film è stato posticipato al 5 novembre dello stesso anno; adesso, la pellicola farà il suo esordio nelle sale americane a Natale, precisamente il 17 dicembre 2021.

Spider-Man 3 sarà diretto ancora una volta da Jon Watts, già regista di Homecoming e Far From Home. Le riprese del film si svolgeranno ad Atlanta e in altre location non ancora confermate: tra queste dovrebbe esserci anche l’Islanda. Al momento, sempre a causa della pandemia, non sappiamo quando la produzione del film partirà ufficialmente: secondo le ultime indiscrezioni, le riprese dovrebbe iniziare a Febbraio 2021. Nel cast, oltre a Tom Holland nei panni di Peter Parker, tornerà anche Zendaya in quelli di MJ.

Spider-Man e il nuovo accordo tra Sony e Marvel

Dopo il divorzio risalente alla fine di agosto, la Sony Pictures e i Walt Disney Studios sono riuscite a trovare un accordo: il terzo film di Spider-Man con protagonista Tom Holland verrà ufficialmente prodotto da Kevin Feige dei Marvel Studios, esattamente come Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home. Amy Pascal affiancherà Feige alla produzione grazie alla sua Pascal Pictures.

A proposito del ritorno di Spider-Man nel MCU, Kevin Feige aveva dichiarato: “Sono entusiasta che il viaggio di Spidey nell’universo cinematografico Marvel continui. Ai Marvel Studios siamo davvero felici di poter continuare a lavorare al film. Spider-Man è una potente icona e un eroe la cui storia attraversa tutte le età e tutti gli spettatori. Inoltre, è anche l’unico eroe con il superpotere di attraversare gli universi cinematografici… così, mentre la Sony continuerà a sviluppare il suo Spider-Verse, noi pensiamo a quali sorprese ci riserverà il futuro!”

Amy Pascal, invece, aveva invece dichiarato: “Alla fine di Far From Home la storia di Peter Parker arrivava ad una svolta oserei dire drammatica. Non potrei essere più felice all’idea di lavorare ancora con la Marvel e vedere a cosa porterà il nostro viaggio insieme. Tutto questo è veramente fantastico!” 

Stefano Terracina

Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma