giovedì, Aprile 18, 2024
HomeNewsSpawn: il reboot sarà molto dark e politicamente scorretto

Spawn: il reboot sarà molto dark e politicamente scorretto

È da diverso tempo che non si avevano più notizie sull’annunciato reboot di Spawn, nuovo film basato sul personaggio dei fumetti creato nel 1992 da Todd McFarlane. Adesso, in occasione dell’Emerald City Comic-Con di Seattle tenutosi la scorsa settimana, è stato lo stesso fumettista canadese ad aggiornare sul progetto.

A proposito del tono del film, ha spiegato: “Il film sarà molto dark e politicamente scorretto. Sarà vietato ai minori. Sarà ancora più estremo di Deadpool e Logan”.

In un’altra recente intervista con ComicBook, McFarlane ha invece rivelato che amerebbe dirigere il film, ma di essere consapevole che una decisione del genere comporterebbe l’utilizzo di un budget non particolarmente elevato, trattandosi del suo debutto dietro la macchina da presa: “Le cose procedono lentamente perché mi piacerebbe finaziarlo da solo, per poi cercare dei partner che ci aiutino durante la produzione. Ottenere soldi è più difficile che far approvare una storia.”

Spawn: il reboot sarà molto dark e politicamente scorretto

Ricordiamo che il personaggio di Spawn era già arrivato al cinema nel 1997 con l’omonimo film di diretto da Mark A.Z. Dippé e con Michael Jai White nel ruolo di Al Simmons. Dippé ha anche partecipato alla stesura della sceneggiatura, mentre McFarlane ha svolto il ruolo di produttore esecutivo.

Fonte

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -