domenica, Ottobre 2, 2022
HomeNewsSister Act: è reunion sulle note di "I Will Follow Him"

Sister Act: è reunion sulle note di “I Will Follow Him”

In occasione dei 25 anni di Sister Act, la commedia musicale cult diretta nel 1992 da Emile Ardolino con protagonista il premio Oscar Whoopi Goldberg, il programma The View ha organizzato una reunion con il cast originale. Nel video di seguito potete infatti ammirare Whoopi Goldberg, Wendy Makkena, Kathy Najimy, Sherri Izzard, Darlene Koldenhoven, Beth Fowler, Andrea Robinson e Prudence Holmes che intonano nuovamente “I Will Follow Him“, il brano più celebre tratto dalla colonna sonora della pellicola.

Ecco il video:

Sister Act: è reunion sulle note di I Will Follow Him

Deloris Van Cartier è l’esuberante solista di un trio di cantanti in stile anni ’60, The Ronelles (parodia delle Ronettes), che si esibisce al Moonlight Lounge a Reno, in Nevada. Il proprietario del casinò è l’amante di Deloris, Vince LaRocca, con il quale litiga puntualmente perché l’uomo, che è sposato con un’altra donna, rifiuta di divorziare, nonostante continui a dirle di amarla davvero e di voler stare con lei; ciò che Deloris non sa è che Vince è anche un pericoloso boss criminale, impegnato in ogni sorta di attività illegale.

Una sera, dopo l’ennesimo litigio, Deloris e Vince si lasciano in malo modo. L’uomo, per farsi perdonare, le regala un visone, che poi scopre essere della moglie. Deloris, offesa da questo gesto superficiale, va nel suo ufficio per restituirglielo e scaricarlo definitivamente, ma finisce con l’assistere involontariamente all’esecuzione dell’autista di Vince, colpevole di aver fatto una soffiata alla polizia il giorno prima. Deloris si dà alla fuga; Vince le sguinzaglia dietro i suoi due tirapiedi, Willy e Joey, ma Deloris riesce a salvarsi e a raggiungere la stazione di polizia.

Il tenente Eddie Souther mette al corrente Deloris delle attività criminali di Vince e le chiede di deporre contro l’ex amante in qualità di testimone chiave; il processo, però, si terrà solo di lì a un paio di mesi e Deloris, nel frattempo, rimarrà nascosta sotto falsa identità nel convento di Santa Caterina, a San Francisco. Così Deloris, nonostante molte proteste e la titubanza della stessa Madre Superiora del convento, diventa suo malgrado una suora, assumendo l’identità di “Suor Maria Claretta”.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -