giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeNewsShia LaBeouf confermato nel cast di Megalopolis di Francis Ford Coppola

Shia LaBeouf confermato nel cast di Megalopolis di Francis Ford Coppola

Shia LaBeouf è stato confermato nel cast del film Megalopolis, l'attesissimo ritorno dietro la macchina da presa di Francis Ford Coppola.

Dopo la fuga di notizie dello scorso mese, arriva da Deadline la conferma ufficiale che Shia LaBeouf farà parte del cast di Megalopolis, l’attesissimo ritorno dietro la macchina da presa di Francis Ford Coppola.

Al suo fianco, sono stati annunciati come membri del cast anche Talia Shire (The Godfather), Jason Schwartzman (The French Dispatch), Grace Vanderwaal (Stargirl), Kathryn Hunter (The Tragedy of Macbeth) James Remar (Once Upon a Time in Hollywood). 

Ricordiamo che nel cast di Megalopolis sono già stati confermati da tempo anche Adam Driver, Forest Whitaker, Nathalie EmmanuelJon Voight e Laurence Fishburne.

Tutto quello che c’è da sapere su Megalopolis

Megalopolis è un progetto che Francis Ford Coppola ha in cantiere sin dagli anni ’80. Ambientato nell’America dei giorni nostri, il film racconterà le conseguenze di un devastante disastro a seguito della volontà di un architetto particolarmente ambizioso che intende ricostruire New York City, immaginandola come un’utopia.

Coppola ha confermato che la storia esplorerà temi attuali, ma conterrà anche influenze epiche romane. “Il concept del film è quello della classica epopea romana, alla Cecile B. DeMille o alla Ben-Hur, raccontata però come se fosse una controparte moderna, incentrata sull’America di oggi”, ha spiegato il regista. “Questa storia si svolge in una nuova Roma, un’epopea romana ambientata nei tempi moderni. L’ambientazione non è un anno specifico nella New York moderna, ma è piuttosto un’impressione della New York moderna, che io chiamo Nuova Roma.”

Già molte volte, in passato, Francis Ford Coppola ha cercato di dare il via alla produzione del progetto. Tuttavia, a causa di innumerevoli battute d’arresto, inclusi gli impegni con la trilogia de Il padrino e, negli anni successivi, gli attentati dell’11 settembre, trasformare Megalopolis in realtà è diventato un compito sempre più arduo per il regista. Tuttavia, la sua determinazione non ha mai vacillato nel corso degli anni ed è ancora fiducioso di poter finalmente realizzare il progetto dei suoi sogni.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -