lunedì, Settembre 26, 2022
HomeNewsScarlett Johansson difende Woody Allen: "Lo adoro e lavorerei ancora con lui!"

Scarlett Johansson difende Woody Allen: “Lo adoro e lavorerei ancora con lui!”

In una lunga intervista rilasciata a The Hollywood Reporter, Scarlett Johansson ha pubblicamente preso le difese di Woody Allen in merito al coinvolgimento del regista nel caso #MeToo.

La Johansson aveva lavorato con Allen in ben tre film: Match Point del 2005, Scoop del 2006 e Vicky Cristina Barcelona del 2008. Nonostante il suo coinvolgimento nel movimento Time’s Up, l’attrice ha preso le difese di Allen; ricordiamo che il regista, dopo una lunga serie di indagini, è stato totalmente assolto dalle accuse a suo carico.

“Come mi sento a proposito di Woody Allen? Lo adoro!”, ha dichiarato Scarlett. “Gli credo e lavorerei con lui in qualsiasi momento. Vedo Woody ogni volta che posso… abbiamo avuto un sacco di conversazioni in merito alla cosa. Sono stata sempre molto diretta con lui e lui è sempre stato molto diretto con me. Si dichiara innocente e io gli credo”.

La Johansson, che di recente è stata tra i grandi protagonisti di Venezia 76 con il film Marriage Story, ha poi aggiunto: “È un periodo in cui le persone sono comprensibilmente molto infervorate quando si parla di questo tema. Quindi è sempre difficile esprimere un giudizio. C’era il bisogno di cambiare alcune cose. Le persone sono molto arrabbiate, provano sentimenti molto forti, sono veramente appassionate in merito alla vicenda. È un periodo molto intenso”.

Nel frattempo Dylan Farrow, la figlia di Mia Farrow che di recente ha ribadito le accuse di violenza sessuale da parte di Allen, ha commentato via Twitter le dichiarazioni di Scarlett Johansson: “Perché se abbiamo imparato una cosa in questi ultimi due anni è che sicuramente bisogna credere senza farsi domande alle parole dei predatori sessuali maschi che “si dichiarano innocenti”. Scarlett deve fare ancora parecchia strada nel capire una questione di cui si dichiara paladina”.

Scarlett Johansson difende Woody Allen in merito al suo coinvolgimento nel caso #MeToo

Ricordiamo che il prossimo 10 ottobre arriverà nelle nostre sale, grazie a Lucky Red, Un Giorno di Pioggia a New York, l’ultimo film di Woody Allen cancellato da Amazon proprio in seguito alle recenti accuse. In un’intervista rilasciata a Vulture, Andrea Occhipinti (fondatore e amministratore di Lucky Red), ha così spiegato la decisione di distribuire il film nelle nostre sale:

“Chi sono io per giudicare chi ha ragione e chi torto? Allen è storicamente amatissimo nel nostro paese. I suoi film hanno sempre avuto un grande successo. La sua capacità di descrivere la natura umana col suo incredibile umorismo è davvero apprezzata. La mia lettura della vicenda è che per gli italiani lui sia vittima di un’ingiustizia”.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -