lunedì, Marzo 4, 2024
HomeNewsPaul Rudd parla di un possibile Ant-Man 4: "Dovrebbe essere leggero. Scott...

Paul Rudd parla di un possibile Ant-Man 4: “Dovrebbe essere leggero. Scott Lang ha bisogno di una pausa”

Paul Rudd ha condiviso le sue idee per un possibile Ant-Man 4, spiegando che forse Scott Lang meriterebbe di essere al centro di un film più "leggero" dopo gli eventi di Endgame e Quantumania.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania è il film che ha inaugurato ufficialmente la Fase 5 del Marvel Cinematic Universe: inevitabilmente, la posta in gioco stabilita dagli eventi del film è stata incredibilmente alta.

Tuttavia, se un quarto film dovesse mai essere realizzato, la star del franchise Paul Rudd avrebbe già un’idea per un’avventura con una posta in gioco molto più bassa. Durante un’intervista con Yahoo UK, infatti, l’interprete di Scott Lang ha scherzato sul fatto che, in base a quanto abbiamo visto in passato con Avengers: Endgame e più di recente in Quantumania, è forse arrivato il momento per il “piccoletto” del MCU di prendersi una paura e godersi il meritato riposo…

“Quando penso a Scott… Penso al fatto che questo ragazzo normale, ordinario, che non ha alcuna super abilità innata, si è ritrovato a scontrarsi sia con Thanos che con Kang”, ha detto Rudd. “Sento che forse dovrebbe prendersi una pausa. Bisognerebbe lasciarsi straiato su una spiagga, da qualche parte a godersi il sole. Quanti maltrattamenti può ancora sopportare? Quante punizioni?”.

Poi ha aggiunto: “Scott vuole solo passare un po’ di tempo con sua figlia Cassie. Sarebbe carino fare un bel road movie… Un film tranquillo. Solo Scott e Cassi che visitano una città costiera e che trascorrono del tempo insieme. Un film in cui non sta per incombere nessuna minaccia, dove non c’è niente e nessuno che voglia ucciderli. Non so se la Marvel accetterebbe un film del genere, ma sarebbe divertente farlo”.

Tutto quello che c’è da sapere su Ant-Man 3

Ant-Man and the Wasp: Quantumania è diretto ancora una volta da Peyton Reed, regista di Ant-Man del 2015 e di Ant-Man and the Wasp del 2018, e sceneggiato da Jeff Loveness (Rick and Morty).

Paul Rudd torna a vestire i panni dell’eroe del titolo, mentre Evangeline Lilly, Michael Douglas e Michelle Pfeiffer tornano rispettivamente nei panni di Hope van Dyne/Wasp, Henry “Hank” Pym e Janet Van Dyne.

La new entry Kathryn Newton (Freaky) interpreta il ruolo di Cassie Lang, personaggio interpretato da Abby Ryder Fortson nel primo Ant-Man e da Emma Fuhrmann in Avengers: EndgameJonathan Majors, già apparso nella prima stagione di Loki, interpreta il super villain Kang il Conquistatore.

I supereroi Scott Lang (Paul Rudd) e Hope Van Dyne (Evangeline Lilly) tornano per continuare le loro avventure come Ant-Man e Wasp. Insieme ai genitori di Hope, Janet Van Dyne (Michelle Pfeiffer) e Hank Pym (Michael Douglas), e alla figlia di Scott Cassie Lang (Kathryn Newton), la famiglia si ritrova a esplorare il Regno Quantico, a interagire con nuove strane creature e a intraprendere un’avventura che li spingerà oltre i limiti di ciò che pensavano fosse possibile.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania è uscito nelle italiane il 15 febbraio.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -