venerdì, Febbraio 26, 2021
Home News Paranormal Activity: il nuovo capitolo della saga sarà un reboot

Paranormal Activity: il nuovo capitolo della saga sarà un reboot

William Eubank e Christopher Landon lavoreranno insieme al prossimo capitolo della saga di Paranormal Activity, che a quanto pare sarà un vero e proprio reboot.

Arriva da  The Hollywood Reporter la notizia che William Eubank, regista di Underwater con Kristen Stewart, è stato incaricato dalla Paramount Pictures di dirigere il prossimo capitolo della saga di Paranormal Activity.

Il settimo capitolo della serie, che sarà prodotto dalla Paramount Players, non viene descritto dalla fonte né come un remake né come una continuazione della serie, ma piuttosto come una “riorganizzazione inaspettata” del franchise che tutti conosciamo.

Eubank dirigerà il nuovo nuovo film basandosi su una sceneggiatura scritta dal veterano Christopher Landon (Auguri per la tua morte, Freaky), che aveva già diretto Il segnato, quinto capitolo della saga e insieme spin-off della stessa (uscito nel 2014), e che aveva anche curato gli script del secondo, del terzo e del quarto capitolo del franchise.

Il nuovo film della saga dovrebbe arrivare nelle sale il 4 marzo 2022. Il primo Paranormal Activity, uscito nel 2007, ha incassato 193 milioni di dollari in tutto il mondo a fronte di un budget di soli 15 milioni.

Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più letti

- Advertisment -

Conosciamo il fastidio di veder apparire dei popup quando vorresti solo leggere una notizia, ma quello che stai vedendo è l’unico popup presente in tutto moviestruckers.it!

Per non vederlo più, considera la possibilità di disabilitare il tuo adblocker, aiutandoci così a coprire i costi di gestione di questo magazine.

Ecco ad esempio come fare se utilizzi “Adblock”:whitelist adblock

In cambio mostreremo pochi annunci e non invadenti: questo è il nostro patto con te!