lunedì, Maggio 23, 2022
HomeNewsMortal Kombat: il creatore di Moon Knight aggiorna sul sequel

Mortal Kombat: il creatore di Moon Knight aggiorna sul sequel

Jeremy Slater, creatore della serie Moon Knight incaricato di scrivere la sceneggiatura del sequel di Mortal Kombat, ha aggiornato in merito al nuovo film.

Ora che la serie Moon Knight è giunta al termine (pare che non ci sarà una seconda stagione), Jeremy Slater, creatore della serie dei Marvel Studios, si sta concentrando totalmente sulla sceneggiatura dell’annunciato sequel di Mortal Kombat.

“Finora è davvero divertente. Siamo circa a metà della sceneggiatura”, ha detto Slater a The Direct parlando sequel. “Sto lavorando a stretto contatto con il regista, gli studi e gli ideatori del gioco. Non posso dire nulla sulla storia vera e propria, ma abbiano sicuramente imparato alcune lezioni dall’ultima volta, soprattutto in termini di: ‘Ecco le cose che sono piaciute ai fan e quelle che non hanno funzionato’. Stiamo davvero considerando questo sequel come un’opportunità per prendere tutto ciò che ha funzionato nel primo e renderlo ancora meglio, in modo da dare al pubblico ancora di più e creare qualcosa che sia semplicemente incredibile e soddisfacente, davvero eccitante e imprevedibile”.

“Non credo che avrà necessariamente lo stesso tono del MCU, ma al suo interno ci saranno sicuramente alcune delle mie sensibilità”, ha aggiunto Slater. “Questo ha sempre fatto parte dei piani. Questo è Mortal Kombat. Abbiamo ragazzi che si stanno strappando la faccia e sputando fuoco: è un universo strano, quindi bisogna abbracciare alcune di quelle stranezze e fare un sequel di Mortal Kombat che nessuno si aspetta. Soltanto così potremmo cercare di spiazzare davvero il pubblico. Siamo ancora all’inizio di questo processo, ma mi sto divertendo davvero tanto a scrivere la sceneggiatura”.

Il primo Mortal Kombat è uscito negli Stati Uniti lo scorso anno ed è stato distribuito in contemporanea nelle sale e in streaming su HBO Max. A fronte di un budget di 55 milioni di dollari, ne ha incassati 83,7 milioni a livello mondiale.

Sebbene non si tratti di cifre esorbitanti (in condizioni di “normalità”, tali incassi non avrebbero mai garantito un sequel), Mortal Kombat è stato comunque un successo su HBO Max, cosa che a quanto pare ha spinto la New Line a voler comunque realizzare un seguito.

La sinossi ufficiale di Mortal Kombat

In Mortal Kombat (qui la recensione), il campione di MMA Cole Young, abituato a farsi picchiare per soldi, è ignaro della sua eredità – e anche del perché l’Imperatore dell’Outworld Shang Tsung abbia mandato il suo guerriero migliore, Sub-Zero, e altri Cryomancer ultraterreni, per dargli la caccia. Preoccupato per la sicurezza della sua famiglia, Cole parte alla ricerca di Sonya Blade responsabile della Jax, Maggiore delle Forze Speciali che porta anche lei sulla pelle lo stesso marchio del drago con cui Cole è nato.  Molto presto, si ritrova nel tempio di Lord Raiden, Antico Dio e Protettore di Earthrealm, che assicura riparo a tutti coloro che portano un marchio come il suo.

Qui, Cole si allena con guerrieri esperti come Liu Kang, Kung Lao e l’implacabile mercenario Kano, preparandosi a combattere con i più grandi campioni della Terra, contro i nemici dell’Outworld, in una battaglia in cui è in gioco il destino dell’universo. Riuscirà Cole ad essere abbastanza motivato da scatenare il suo arcana – l’immenso potere custodito nella sua anima – in tempo non solo per salvare la sua famiglia, ma anche per sconfiggere Outworld una volta per tutte?

Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -