sabato, Luglio 2, 2022
HomeNewsMads Mikkelsen respinge il method acting: "È una st*onzata"

Mads Mikkelsen respinge il method acting: “È una st*onzata”

Mads Mikkelsen respinge il "method acting", quel tipo di recitazione che non prevede mai che l’attore esca dal suo personaggio. 

In una recente intervista con GQ in occasione della promozione del film Animali fantastici: I segreti di Silente, Mads Mikkelsen ha ammesso di non essere un grande estimatore del “method acting”, ossia a quel tipo di recitazione che non prevede mai che l’attore esca dal suo personaggio.

La questione del “method acting” è nuovamente esplosa nelle ultime settimane, all’interno dei siti web che si occupano di cinema, a causa di Jared Leto e della sua performance in Morbius: il regista Daniel Espinosa, infatti, ha rivelato che la dedizione dell’attore al “metodo” durante le riprese del film, lo ha spinto ad aver bisogno di un aiuto durante le pause al bagno (qui maggiori dettagli).

Secondo Mads Mikkelsen, che non ha usato mezzi termini, il “method acting” è una “st*onzata”: “Se si tratta di un film di me*da cosa pensi di aver ottenuto? Dovrei restare colpito dal fatto che non hai mai abbandonato il personaggio? Avresti dovuto lasciarlo fin dal principio! Come dovresti prepararti a interpretare un serial killer? Trascorrendo due anni a controllare cosa fa?”

Ricordiamo che in Animali fantastici: I segreti di Silente, che uscirà nelle sale italiane il 13 aprile, Mikkelsen interpreterà il ruolo di Gellert Grindelwald, interpretato nei due capitoli precedenti della saga da Johnny Depp.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -