Lightyear: le perplessità di Tom Hanks per il coinvolgimento di Chris Evans al posto di Tim Allen

Tom Hanks ha avuto modo di esprimere le sue perplessità in merito al coinvolgimento di Chris Evans al posto di Tim Allen in Lightyear - La vera storia di Buzz.

L’attore Tom Hanks ha condiviso i suoi dubbi sul fatto che Chris Evans abbia doppiato il personaggio di Buzz Lightyear in Lightyear – La vera storia di Buzz al posto di Tim Allen, doppiatore del ranger spaziale nella saga di Toy Story.

In un’intervista con CinemaBlend, Hanks – che ha prestato la sua voce al cowboy Woody nel franchise di Toy Story – ha espresso i suoi dubbi sul fatto che Allen non sia tornato a doppiare Buzz. “Non hanno lasciato che Tim Allen lo facesse”, ha detto. “Non lo capisco”. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CinemaBlend (@cinemablend)

Sulla decisione di sostituire Tim Allen, il produttore di Lightyear, Galyn Susman, ha detto: “Avevamo bisogno di una nuova voce per Buzz”, sottolineando che il film racconta la storia del vero Buzz, e non del giocattolo del personaggio di Andy. “Aveva bisogno di una bella voce, piena di sfumature, in grado di essere sia drammatica che comica e, soprattutto, aveva bisogno di essere eroica senza sembrare arrogante o ottusa”.

Lo stesso Allen ha espresso i suoi dubbi in merito alla scelta di Evans per il ruolo, criticando Lightyear per non avere al suo interno abbastanza connessioni con i film originali di Toy Story. “Questa è una squadra completamente nuova che non ha davvero nulla a che fare con i film originali”, ha detto l’attore.

Allen ha anche parlato dell’assenza di Woody in Lightyear. “Non ci può essere Toy Story senza Woody”, ha detto. “Semplicemente, quel film non sembra avere alcun collegamento con il giocattolo.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui