domenica, Agosto 7, 2022
HomeNewsLe Notti di Salem: posticipata l'uscita del film tratto da Stephen King

Le Notti di Salem: posticipata l’uscita del film tratto da Stephen King

Posticipata di quasi un anno l'uscita nelle sale dell'adattamento cinematografico de Le Notti di Salem, celebre romanzo di Stephen King pubblicato nel 1975. 

New Line Cinema ha deciso di posticipare di quasi un anno l’uscita nelle sale dell’annunciato adattamento cinematografico de Le Notti di Salem (Salem’s Lot), celebre romanzo di Stephen King pubblicato nel 1975.

Il film sarebbe dovuto arrivare al cinema il prossimo 9 settembre. Tuttavia, come riportato da Deadline, la data di uscita è stata adesso posticipata al 21 aprile 2023, a causa di alcuni ritardi nella post-produzione legati alla pandemia di Covid-19. Inoltre, lo scorso giugno si è tenuta una sessione di riprese aggiuntive, fattore che potrebbe aver ritardo i lavori sul film e influenzato la decisione di rimandarne l’uscita.

Nel cast del film, che sarà diretto da Gary Dauberman (regista di Annabelle 3), ci saranno Lewis Pullman (che interpreterà il protagonista Ben Mears), Makenzie Leigh (Susan Norton), Alfre Woodard (Dr. Jimmy Cody), William Sadler (Kurt Barlow) e Pilou Asbæk (Richard Straker).

Dauberman si occuperà anche della sceneggiatura: lo stesso è noto per essere stato anche il produttore di The Nun – La Vocazione del Male e La Llorona – Le Lacrime del Male, e il co-sceneggiatore di IT e IT – Capitolo Due di Andy Muschietti. James Wan (regista e produttore della saga di The Conjuring) produrrà il film insieme alla New Line Cinema e alla Warner Bros., con Roy Lee e Mark Wolper.

Le Notti di Salem non era mai arrivato sul grande schermo: nel 1979 è stata realizzata una miniserie tv, noto in Italia col titolo Gli ultimi giorni di Salem, diretta da uno dei maestri del genere horror, Tobe Hooper, e interpretata da David Soul, James Mason e Bonnie Bedelia.

La storia de Le Notti di Salem

Il romanzo originale racconta la storia di Ben Mears, uno scrittore di successo cresciuto nell’immaginaria cittadina di Jerusalem’s Lot, che decide di tornare nella città natale 25 anni dopo. Giunto in città, Ben inizia a scrivere un libro su Casa Marsten, una magione abbandonata che gli causò molti incubi dopo una brutta avventura vissuta da bambino: per far parte di un gruppo di ragazzi doveva eseguire una prova di coraggio, ovvero entrare in Casa Marsten riportando un oggetto che testimoniasse il suo atto di coraggio, solo che durante questa bravata vide il signor Hubert Marsten, detto Hubie, impiccato che lo fissava con gli occhi sgranati.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -