Labyrinth: Scott Derrickson, regista di Doctor Strange, dirigerà il sequel

scritto da: Stefano Terracina

Dopo aver abbandonato la regia di Doctor Strange in the Multiverse of Madness all’inizio di quest’anno, il regista Scott Derrickson ha finalmente trovato il suo prossimo progetto cinematografico: dirigerà infatti, come riportato in esclusiva da Deadline, il sequel di Labyrinth, il cult fantasy di Jim Henson uscito nel 1986 e interpretato da una giovanissima Jennifer Connelly e dal compianto David Bowie.

Il sequel di Labyrinth è stato ufficialmente annunciato nel 2016, con Nicole Perlman (Detective Pikachu) che avrebbe dovuto occuparsi della sceneggiatura insieme a Jay Basu, e con Fede Alvarez (Man in the Dark) incaricato dalla Sony Pictures di dirigere il film. Quel progetto non ha mai visto la luce, e il film diretto da Derrickson proporrà un nuovo tipo di approccio alla storia che verrà raccontata nel sequel.

La sceneggiatura del sequel di Labyrinth porterà la firma di Maggie Levin, che ha scritto e diretto l’episodio “My Valentine” della serie Into the Dark targata Hulu. Lisa Henson della Jim Henson Company produrrà il sequel, mentre Brian Henson figurerà in qualità di produttore esecutivo insieme allo stesso Derrickson e al suo frequente collaboratore C. Robert Cargill.

Scott Derrickson, regista di Doctor Strange, dirigerà il sequel di Labyrinth

Labyrinth – Dove tutto è possibile è un film fantastico del 1986 diretto da Jim Henson. Il regista, creatore dei Muppets, venne aiutato da Brian Froud per la parte visiva e dall’autore di libri per ragazzi Dennis Leeper la storia, che è stata poi sceneggiata da Terry Jones dei Monty Python. I personaggi umani principali sono Jareth il re dei Goblin, interpretato da David Bowie, e Sarah, una giovane Jennifer Connelly. La trama si basa sul percorso di Sarah in uno strano labirinto fantastico. La maggior parte degli altri ruoli importanti sono personificati da pupazzi o da una combinazione di performance umana e di pupazzi.

Stefano Terracina

Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma