mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeNewsKevin Feige: il boss dei Marvel Studios respinge l'ipotesi di una "stanchezza...

Kevin Feige: il boss dei Marvel Studios respinge l’ipotesi di una “stanchezza da film di supereroi”

Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha parlato del futuro dei cinecomics, respingendo l'ipotesi di una "stanchezza da film di supereroi". Ecco perché.

Il termine “stanchezza da film di supereroi” (“superhero fatigue”, in originale) è ampiamente diffuso tra coloro che sostengono che il pubblico finirà molto presto per stancarsi dei cinecomic Marvel e DC. Tuttavia, secondo il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, è altamente impossibile che ciò accada.

Ospite del podcast The Movie Business (via Variety), Feige ha spiegato il motivo per cui il pubblico non si stancherà mai dei film di supereroi, ossia il fatto che – semplicemente – esistono troppe storie diverse e tantissimi modi differenti grazie ai quali poterle adattare sullo schermo.

“Lavoro con i Marvel Studios da oltre 22 anni e la maggior parte di noi è insieme da circa un decennio, o forse qualcosa in più”, ha detto Feige. “È dal mio secondo anno alla Marvel che la gente non fa che chiedermi: ‘Quanto durerà? Questa moda dei cinecomic finirà prima o poi?’. Ad essere sinceri, non ho mai capito la domanda. È come se qualcuno fosse venuto da me all’epoca dell’uscita di Via col vento e mi avesse detto: ‘Quanti altri film verranno tratti da romanzi? Pensi che il pubblico amerà i film che adattano storie tratte dai romanzi?. Voglio dire… È una domanda che nessuno farebbe mai, perché la maggior parte delle persone sa bene che un libro può essere adattato e diventare un film o anche una serie. Un romanzo può raccontare qualsiasi tipo di storia: tutto dipende da quale storia decidi di trasporre. I detrattori dei film di supereroi non capiscono che avviene la stessa cosa con i fumetti”.

“Ci sono circa 80 anni di storie ancora più interessanti, emozionanti e rivoluzionarie nei fumetti Marvel di quelle che abbiamo già visto sullo schermo, ed è un grande privilegio per tutti noi poter attingere a ciò che già abbiamo e trasformarlo in qualcosa di altro”, ha aggiunto. “Quelle storie possono essere adattate rispetto al tipo di film che vogliamo realizzare e anche al genere che scegliamo di affrontare”.

“Ho capito che se raccontiamo una storia nel modo giusto e la adattiamo in modo tale che il pubblico avrà ancora voglia di seguirci dopo oltre 22 anni… Allora possiamo davvero realizzare qualsiasi tipo di film che abbia almeno entrambi questi elementi: il logo dei Marvel Studios sopra il titolo e il seme di un’idea che nasce dalla nostra storia editoriale”, ha concluso Feige.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -