venerdì, Agosto 19, 2022
HomeNewsJoe Manganiello svela nuovi dettagli sul Batman di Ben Affleck mai realizzato

Joe Manganiello svela nuovi dettagli sul Batman di Ben Affleck mai realizzato

Joe Manganiello, che rivedremo come Deathstroke nella Snyder Cut di Justice League, ha parlato del Batman mai realizzato di Ben Affleck.

Quando Justice League è stato girato, l’apparizione di Joe Manganiello nei panni di Deathstroke in una delle due scene post-credits del film, avrebbe dovuto spianare la strada a The Batman, che all’epoca non era la versione del film attualmente in produzione con Robert Pattinson nei panni del Crociato di Gotham.

Stiamo parlando, infatti, della versione del film che avrebbe dovuto vedere Ben Affleck in qualità di sceneggiatore, regista, produttore e interprete. L’attore ha poi abbandonato il progetto, che è finito nelle mani di Matt Reeves ed è ufficialmente diventato l’attesissimo cinecomic in arrivo nel 2022.

Ora, in una nuova intervista con Yahoo! Entertainment, Manganiello ha spiegato come sarebbe stato il suo Deathstroke nel film Batman che Affleck non ha mai realizzato. “Era una storia davvero oscura, in cui Deathstroke era come uno squalo o come il cattivo di un film dell’orrore che stava smantellando la vita di Bruce dall’interno verso l’esterno”, ha spiegato Manganiello. “Era una cosa sistemica: ha ucciso tutti quelli che erano vicini a Bruce e ha distrutto la sua vita per cercare di farlo soffrire, perché sentiva che Bruce era responsabile di qualcosa che gli era successo.”

Joe Manganiello ha anche sottolineato che Deathstroke avrebbe preso di mira entrambi i lati della doppia vita di Bruce, quella di miliardario filantropo e quella di Crociato di Gotham. “Era veramente davvero bello, davvero oscuro, davvero tosto”, ha aggiunto Manganiello. “Ero davvero eccitato all’idea di fare quel film.” 

Secondo Manganiello, il suo cameo nella versione cinematografica di Justice League avrebbe dovuto impostare, in origine, proprio la trama del film di Affleck. Tuttavia, le riprese aggiuntive ad opera di Joss Whedon hanno cambiato alcuni aspetti importanti del debutto di Deathstroke sul grande schermo.

“Hanno rigirato tutti i dialoghi di Jesse Eisenberg per anticipare la seconda parte di Justice League, che avrebbe riguardato la Injustice League”, ha continuato l’attore. “Tutto quel dialogo riguardava Batman originariamente, ma poi è stato cambiato in battute quali: ‘Non dovremmo avere una lega tutta nostra?’.”

Joe Manganiello sarà ancora Deathstroke!

Joe Manganiello ha poi confermato di aver girato nuove scene per la Snyder Cut di Justice League in arrivo il prossimo anno su HBO Max, sperando di avere finalmente la possibilità di mostrare ai fan la sua iterazione di Deathstroke. “Siamo arrivati ​​ad una storia di origini per cui tutti quelli a cui l’ho presentata sono impazziti”, ha concluso Manganiello. “Ci sono state così tante versioni di questo personaggio nel corso degli anni. E volevo solo mettere il mio marchio su di lui.”

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -