domenica, Agosto 7, 2022
HomeNewsJoe e Anthony Russo: "La sala cinematografica è elitaria. Dire che sia...

Joe e Anthony Russo: “La sala cinematografica è elitaria. Dire che sia sacra è una str*****a”

Joe e Anthony Russo hanno difeso la necessità dell'utilizzo delle piattaforme di streaming, affermando che la sala è ormai diventata qualcosa di "elitario".

Joe e Anthony Russo, i registi di Avengers: Endgame e The Gray Man, hanno difeso la necessità dell’esistenza e dell’utilizzo delle piattaforme di streaming, affermando che la sala cinematografica è ormai diventata qualcosa di “elitario”.

In un’intervista con The Hollywood Reporter, i due fratelli hanno risposto ad una serie di domande relative ai loro progetti futuri. Quando si è parlato dei cambiamenti che vorrebbero vedere nell’industria cinematografica a seguito della pandemia di Covid-19, Anthony Russo ha affermato che il mondo dovrebbero adattarsi per cercare di raggiungere un pubblico che fino ad ora, per ragioni diverse, non era mai stato coinvolto prima. “Non vorrei passare per immaturo”, ha detto Russo. “Amiamo tutto del cinema classico, ma non ne siamo mai stati degli esaltatori in alcun modo, forma o maniera. Ciò che ci ha sempre incuriosito di più è la domanda: ‘Cosa verrà adesso?'”

Joe Russo ha affermato che il mondo deve evolversi e che prevenire una tale evoluzione creerebbe ancora più caos. Il regista ha sottolineato l’importanza di non rigettare a priori le esigenze della nuova generazione. “Una cosa da ricordare, inoltre, è che è un concetto ormai elitario poter andare al cinema. È qualcosa di molto costoso”, ha detto. “Quindi, questa idea che si è diffusa – e a cui ci aggrappiamo – secondo cui il cinema è un luogo ‘sacro’, è una vera str*****a. Non permette a tutte le persone di poter condividere la stessa esperienza”.

Joe ha anche commentato la possibilità di condivere gli account sulle varie piattaforme, espediente che permette a più persone di vedere più contenuti senza alcuna spesa aggiuntiva. “Laddove la distribuzione digitale è preziosa, a parte quanto ho detto prima su come ha contribuito alla diversificazione dei contenuti, è che le persone possono condividere account. Possono ottenere 40 storie al costo di una storia”, ha affermato. “Ma dare vita ad una sorta di guerra culturale sul fatto che ci sia valore o meno in questo è semplicemente folle per noi”.

Durante l’intervista, sempre Joe Russo ha ribadito che le piattaforme di streaming riescono a generare ancora “miliardi di dollari”, indipendentemente dal fatto che i loro contenuti vengano presentati in anteprima al cinema o direttamente in streaming. Ha affermato che tutte le aziende stanno adattando e/o riconsiderando i loro modelli distributivi per sopravvivere ad un settore che, oggi più che mai, è in continua evoluzione.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -