sabato, Novembre 26, 2022
HomeNewsIndiana Jones: ecco perché Chris Pratt non è interessato al ruolo

Indiana Jones: ecco perché Chris Pratt non è interessato al ruolo

Dopo i rumor circolati lo scorso anno, Chris Pratt ha spiegato perché non è interessato ad interpretare Indiana Jones in futuro.

Lo scorso anno, erano iniziate a circolare delle voci – anche abbastanza insistenti – secondo cui Chris Pratt (visto di recente in Jurassic World – Il dominio e nella serie Terminal List) avrebbe raccolto l’eredità di Harrison Ford e intepretato l’iconico personaggio di Indiana Jones dopo l’uscita del quinto capitolo prevista per il prossimo anno.

Tuttavia, è stato lo stesso attore a confermare che ciò non accadrà. Ospite all’interno del podcast “Happy Sad Confused” di Josh Horowitz, l’interprete di Star Lord nel MCU (che di recente abbiamo ritrovato in Thor: Love and Thunder) ha ironizzato in merito al quel rumor, dichiarando che è stata proprio un’intervista rilasciata da Harrison Ford a dissuaderlo dall’idea di interpretare il leggendario archeologo.

“Non so nemmeno chi sia Steven Spielberg. Chi? Steven chi?”, ha detto Pratt. “Non stanno facendo Indiana Jones con Harrison Ford? Tutto quello che so è che una volta ho visto una sua intervista… Non so nemmeno se fosse davvero lui, ma è stata sufficiente per spaventarmi. Disse qualcosa tipo: “Quando morirò io, morirà anche Indiana Jones’. Quindi, cosa significa? Potrei essere perseguitato dal fantasma di Harrison Ford un giorno se decidessi di interpretarlo?'”

La citazione esatta a cui si riferisce Pratt proviene da un’intervista del 2019 che Ford rilasciò durante un’apparizione al Today Show. All’epoca, l’attore disse: “Non capisci? Io sono Indiana Jones. Quando non ci sarò più, non ci sarà più neanche lui. Facile!”. 

Ricordiamo che un quinto film di Indiana Jones è attualmente in produzione, con James Mangold coinvolto alla sceneggiatura e alla regia e Harrison Ford che tornerà nei panni dell’iconico archeologo. Il film uscirà nelle sale il prossimo anno.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -