domenica, Ottobre 2, 2022
HomeNewsHellboy: David Harbour conferma che il reboot non sarà una storia di...

Hellboy: David Harbour conferma che il reboot non sarà una storia di origini

In una recente intervista con Collider, l’attore David Harbour ha parlato dell’annunciato reboot di Hellboy, specificando che il film di Neil Marshall non sarà una storia di origini. Queste le sue parole:

“Ci saranno alcuni riferimenti al passato di Red, ma non sarà una storia di origini. Per certi aspetti, sarà un po’ come Indiana Jones. Intraprendiamo una grandissima avventura insieme a questo protagonista, ma sappiamo ben poco di quando era piccolo. Accettiamo il fatto che lui sia Indiana Jones e basta. La stessa cosa faremo con Hellboy. Accettiamo il fatto che sia questo demone che se ne va in giro per il mondo a fare l’investigatore del paranormale, a risolvere crimini e a cercare di fare i conti con i suoi problemi personali.”

Hellboy: Ed Skrein, star di Deadpool, nel cast del reboot

Il reboot sarà diretto da Neil Marshall (The Descent, Game of Thrones), con David Harbour di Stranger Things nei panni dell’iconico eroe. Del cast fanno parte anche Ian McShane(American Gods) e Milla Jovovich (la saga di Resident Evil). Sasha Lane (American Honey) è stata scelta per interpretare il ruolo di Alice Monaghan – l’interesse amoroso di Red.

Le riprese del film potrebbero partire già quest’anno, precisamente il prossimo settembre. Il titolo di lavorazione del film è Hellboy Rise of the Blood Queen e si baserà su uno script di Andrew Cosby, Christopher Golden e dello stesso Mignola.

Lo sceneggiatore Christopher Golden sul reboot

A proposito del film, lo sceneggiatore Christopher Golden ha dichiarato: “In merito alla storia del film non possiamo ancora svelare nulla. Manteniamo il più stretto riserbo. L’unica cosa che posso dire è che il reboot avrà un taglio decisamente più dark, macabro. Neil mi ha detto fin da subito che voleva andarci con i piedi di piombo e fare qualcosa che potesse collocarsi a metà strada fra il cinecomic e il genere horror. È stata musica per le mie orecchie, dal momento che era quello che voleva fare anche io con la sceneggiatura, e quello che Mignora fa con i suoi fumetti.”

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -