sabato, Febbraio 27, 2021
Home News Elisabeth Moss nel cast del film sul making of de Il Padrino

Elisabeth Moss nel cast del film sul making of de Il Padrino

Elisabeth Moss si è unita al cast di Francis and the Godfather, film incentrato sulla travagliata realizzazione de Il Padrino.

Arriva da Deadline la notizia che Elisabeth Moss (L’uomo invisibile) si è ufficialmente unita al cast di Francis and the Godfather, film incentrato sulla leggendaria battaglia tra il regista Francis Ford Coppola e il produttore Robert Evans nata durante la realizzazione de Il Padrino del 1972.

Barry Levinson, regista di Good Morning, Vietnam e Rain Man – L’uomo della pioggia, dirigerà il film basandosi su una sceneggiatura di Andrew Farotte, rimasta per lungo tempo nella “Black List” e rimaneggiata dallo stesso Levinson. Ad interpretare Coppola sarà Oscar Isaac (A proposito di Davis, Ex Machina),  mentre Evans avrà il volto di Jake Gyllenhaal (I Segreti di Brokeback Mountain, Lo sciacallo – The Nightcrawler). Alla Moss, invece, è stato affidato il ruolo di Eleanor, moglie di Coppola.

“Volevo lavorare con Elisabeth da molto tempo”, ha detto Barry Levinson in una nota ufficiale. “Non potrei essere più entusiasta della sua partecipazione al film. Ogni performance di Elisabeth è a dir poco eccezionale.”

La travagliata genesi de Il Padrino

Sebbene Il Padrino sia considerato uno dei più grandi film americani, nonché un simbolo del cinema d’autore degli anni ’70, la sua realizzazione è stata decisamente travagliata. All’inizio Coppola destò molte perplessità nei produttori, perché all’epoca era un regista semisconosciuto. Dopo essere stato ingaggiato ufficialmente, volle trasferire l’ambientazione a New York, invece che nella città di Saint Louis, scelta che portò a numerosi scontri  con la produzione. Durante le riprese, Coppola rischiò più volte il licenziamento per aver ritardato più e più volte la fine delle riprese e, di conseguenza, per aver sforato il budget.

Francis Ford Coppola ha ufficialmente dato la sua benedizione al progetto, dichiarando: “Qualsiasi film che Barry Levinson decide di fare su qualsiasi cosa, sarà certamente interessante e utile!”. Parallelamente, lo stesso Levinson ha voluto dire la sua a proposito di quest’ambizioso progetto: “Al di là di tutta la follia che caratterizzò la produzione, e contro ogni previsione, è stato realizzato un classico del cinema.” 

Il Padrino è ambientato a New York in pieno dopoguerra, tra la fine degli anni quaranta e la prima metà degli anni cinquanta. Il protagonista è don Vito Corleone, capo di una famiglia mafiosa divenuta col tempo una delle più potenti organizzazioni criminali della Grande Mela, grazie al rispetto e all’onorabilità ottenute dal patriarca e dai figli coinvolti nelle attività malavitose. Quando don Vito rimane vittima di un attentato da parte di un boss rivale, il figlio Michael Corleone comincia l’ascesa nell’impero criminale della famiglia, fino a diventare il nuovo “padrino”. Il Padrino ebbe due seguiti: Il Padrino: Parte II nel 1974 e Il Padrino: Parte III nel 1990.

Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I più letti

- Advertisment -

Conosciamo il fastidio di veder apparire dei popup quando vorresti solo leggere una notizia, ma quello che stai vedendo è l’unico popup presente in tutto moviestruckers.it!

Per non vederlo più, considera la possibilità di disabilitare il tuo adblocker, aiutandoci così a coprire i costi di gestione di questo magazine.

Ecco ad esempio come fare se utilizzi “Adblock”:whitelist adblock

In cambio mostreremo pochi annunci e non invadenti: questo è il nostro patto con te!