mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeNewsDwayne Johnson elogia Brendan Fraser e lo ringrazia per aver dato il...

Dwayne Johnson elogia Brendan Fraser e lo ringrazia per aver dato il via alla sua carriera

Dwayne Johnson, che ha esordito al cinema grazie al franchise de La mummia con Brendan Fraser, ha elogiato e ringraziato l'amico e collega in occasione del grande successo ottenuto grazie al film The Whale.

Dwayne Johnson, star dell’atteso Black Adam, ha elogiato Brendan Fraser e il plauso di critica e pubblico che l’attore ha ricevuto dopo l’anteprima del film The Whale a Venezia 79, ringraziandolo per il supporto che gli ha offerto all’inizio della sua carriera.

Come la maggior parte di voi sicuramente sapranno, il debutto come attore di “The Rock” è avvenuta nel 2001 con La mummia – Il ritorno, la saga che ha visto protagonista proprio Fraser verso la fine degli anni ’90, in cui Johnson ha interpretato Re Scorpione, ruolo poi ripreso nello spin-off Il Re Scorpione uscito nel 2002.

Nelle ultime ore, è diventato virale il video in cui Brendan Fraser si commuove in seguito alla standing ovation alla fine della premiere mondiale di The Whale a Venezia 79: così, Dwayne Johnson ha ricondiviso proprio quel video per omaggiare il suo amico e collega, augurandogli di continuare ad avere tutto il successo che si merita.

“Mi rende veramente felice vedere questa bellissima ovazione per Brendan. Quest’uomo mi ha aiutato ad entrare a far parte del franchise de La mummia, che è stato il mio primo ruolo in assoluto e che ha dato il via alla mia carriera a Hollywood. Faccio il tifo per te e il tuo successo e voglio congratularmi anche con il mio amico Darren Aronofsky”, ha scritto Johnson nella didascalia che ha accompagnato il video.

La sinossi ufficiale di The Whale

Basato sull’acclamata commedia teatrale di Samuel D. Hunter del 2012, The Whale racconta una storia ambientata alla periferia di Mormon Country, nell’Idaho, e si concentra su un uomo di oltre 270 chili che vive isolato dal mondo: non essendo riuscito a superare la morte del suo compagno, trascorrendo le sue giornate chiuso nel suo appartamento, pensando soltanto al cibo. Nel disperato tentativo di riconciliarsi con sua figlia, che aveva abbandonato proprio per seguire il suo sogno d’amore, riuscirà a riavvicinarsi a lei, ma dovrà fare i conti con un’adolescente bisbetica e profondamente infelice.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -