Dune: l’impatto che la pandemia ha avuto sulla produzione del film

scritto da: Stefano Terracina

Lo scorso mese è stato confermato che Dune, il nuovo adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Frank Herbert ad opera di Denis Villeneuve, andrà incontro ad una sessione di riprese aggiuntive che inizieranno queste mese a Budapest. Adesso, in una recente intervista in occasione dello Shanghai International Film Festival (via IndieWire), il regista candidato all’Oscar ha parlato dell’impatto che la pandemia di Covid-19 ha avuto sulla post-produzione del film.

Villeneuve ha rivelato che prima dello scoppio della pandemia, aveva a disposizione il tempo necessario per terminare il film nel modo in cui aveva pianificato. Tuttavia, quando il calendario del regista è stato improvvisamente modificato, ora lo stesso si sta affrettando a terminare i lavori sul remake per essere certo che il film sia pronto per uscire nelle sale a Dicembre.

“Stavamo per finire alcune riprese. Il film era quasi finito”, ha spiegato Denis Villeneuve. “Dune è stato realizzato in modo insolito. Abbiamo terminato le riprese principali, quindi ho modificato quella parte del film e stavo pianificando di tornare a riprendere alcuni elementi in seguito perché volevo riadattarlo. Avevo bisogno di tempo, ed è un lusso che ho avuto prima della pandemia. Poi il virus ha colpito il Nord America proprio quando stavamo per tornare indietro per fare quegli elementi.”

Il regista ha poi aggiunto: “L’impatto è stato che il mio programma è stato totalmente stravolto. Adesso sarà una corsa finire il film in tempo. Ci è stato permesso di tornare a girare. Torneremo a sistemare quegli elementi in poche settimane. Ho sistemato i VFX e il montaggio a Montreal, mentre il mio equipaggio era a Los Angeles.”

Dune di Denis Villeneuve al cinema dal 18 dicembre

Dune (qui le prime immagini ufficiali) arriverà al cinema il 18 dicembre 2020. Il film, diretto da Denis Villeneuve (Blade Runner 2049), sarà diviso in due parti e verrà rilasciato anche in 3D e IMAX.

Il nuovo adattamento annovera nel cast Timothée Chalamet (Paul Atreides), Oscar Isaac (Duca Leto Atreides), Stellan Skarsgard (Barone Vladimir Harkonnen), Zendaya (Chani), David Dastmalchian (Piter De Vries), Charlotte Rampling (Reverenda Madre Gaius Helen Mohiam), Rebecca Ferguson (Lady Jessica), Jason Momoa (Duncan Idaho), Javier Bardem (Stilgar), Josh Brolin (Gurney Halleck) e Dave Bautista (Rabban “la Bestia”).

Sarà Eric Roth, sceneggiatore premio Oscar e autore degli script di opere quali Forrest Gump, The Insider e Il Curioso Caso di Benjamin Button, ad occuparsi della sceneggiatura di Dune. Il romanzo originale è ambientato nell’anno 10191: l’umanità è diffusa tra le stelle e l’universo conosciuto è retto dal Landsraad, un sistema feudale in cui le grandi casate, che possiedono interi pianeti, sono in perenne lotta per il potere.

Stefano Terracina

Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)


Siti Web Roma