venerdì, Marzo 1, 2024
HomeNewsDune: Parte Due, Denis Villeneuve: "Ci sarà molta più azione rispetto al...

Dune: Parte Due, Denis Villeneuve: “Ci sarà molta più azione rispetto al primo film”

Il regista Denis Villeneuve ha messo a paragone Dune: Parte Due con il primo film del 2021, rivelando che nel sequel ci sarà molta più azione.

Denis Villeneuve ha parlato dell’attesissimo Dune: Parte Due: secondo il regista, a differenza della prima parte – più incentrata sull’introduzione del pianeta Arrakis e del popolo di Fremen -, questa seconda parte sarà invece molto più votata all’azione.

“Il primo film era più meditativo e contemplativo. Stavamo seguendo un giovane alla scoperta di un nuovo pianeta, di una nuova cultura”, ha spiegato Villeneuve parlando con Total Film. “Il secondo film. . . è più un film d’azione rispetto alla prima parte. È più muscolare”.

Una delle scene più interessanti del trailer di Dune: Parte Due è quando Paul Atreides cavalca uno dei giganteschi vermi della sabbia. Villeneuve ha specificato che il film è stato girato con telecamere IMAX per catturare ancora meglio queste impressionanti sequenze d’azione. 

“È stata di gran lunga una delle scene tecnicamente più complesse che abbia mai girato in vita mia”, ha detto Villeneuve in merito. 

Tutto quello che c’è da sapere su Dune: Parte Due

Lunga vita ai combattenti. Il pluripremiato regista Denis Villeneuve torna alla regia di “Dune: Parte Due“, il secondo capitolo della saga ispirata al celebre romanzo di Frank Herbert con un cast ancora più ricco di star internazionali. Il film, prodotto da Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures, è l’attesissimo seguito dell’acclamato “Dune”, vincitore nel 2021 di sei Premi Oscar®.

Gli amati protagonisti del primo capitolo tornano sul grande schermo affiancati da numerose nuove star internazionali, tra queste: il candidato all’Oscar®, Timothée Chalamet (“Wonka”, “Chiamami col tuo nome”), Zendaya (“Spider-Man: No Way Home”, “Malcolm & Marie”, “Euphoria”), Rebecca Ferguson (“Mission: Impossible – Dead Reckoning”), il candidato all’Oscar® Josh Brolin (“Avengers: Endgame”, “Milk”), il candidato all’Oscar® Austin Butler (“Elvis”, “C’era una volta… a Hollywood”), la candidata all’Oscar® Florence Pugh (“Black Widow”, “Piccole donne”), Dave Bautista (i film “Guardiani della galassia”, “Thor: Love and Thunder”), il Premio Oscar® Christopher Walken (“Il cacciatore”, “Hairspray – Grasso è bello”), Stephen McKinley Henderson (“Barriere”, “Lady Bird”), Léa Seydoux (la saga “James Bond” e “Crimes of the Future”), con Stellan Skarsgård (“Mamma Mia!” i film, “Avengers: Age of Ultron”), la candidata all’Oscar® Charlotte Rampling (“45 anni”, “Assassin’s Creed”) e il vincitore dell’Oscar® Javier Bardem (“Non è un paese per vecchi”, “A proposito dei Ricardo”).

Dune: Parte Due” esplora il mitico viaggio di Paul Atreides che si unisce a Chani e ai Fremen sul sentiero della vendetta contro i cospiratori che hanno distrutto la sua famiglia. Di fronte alla scelta tra l’amore della sua vita e il destino dell’universo conosciuto, Paul intraprende una missione per impedire un terribile futuro che solo lui è in grado di prevedere.

Villeneuve ha diretto il film da una sceneggiatura scritta assieme a Jon Spaihts, basata sul romanzo di Herbert. Il film è prodotto da Mary Parent, Cale Boyter, Denis Villeneuve, Tanya Lapointe e Patrick McCormick. I produttori esecutivi sono Josh Grode, Herbert W. Gains, Jon Spaihts, Thomas Tull, Brian Herbert, Byron Merritt, Kim Herbert, con Kevin J. Anderson in veste di consulente creativo.

Villeneuve torna nuovamente a lavorare con il team di filmmakers di “Dune” composto da Greig Fraser, direttore della fotografia vincitore di un Oscar®, Patrice Vermette, scenografa premiata con l’Oscar®, Joe Walker, montatore anche lui vincitore di un Premio Oscar®, Paul Lambert, supervisore degli effetti visivi vincitore di un Oscar® e Jacqueline West, costumista nominata all’Oscar®. La colonna sonora è composta anche in questo secondo capitolo dal Premio Oscar® Hans Zimmer.

Dune: Parte Due” è stato girato a Budapest, Abu Dhabi, in Giordania e in Italia. Il film uscirà nelle sale italiane il 28 febbraio 2024, distribuito da Warner Bros. Pictures.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -