martedì, Settembre 27, 2022
HomeNewsDownsizing Vivere alla Grande: un nuovo sguardo al film

Downsizing Vivere alla Grande: un nuovo sguardo al film

La Paramoutn Pictures ha diffuso online un nuovo sguardo in esclusiva a Downsizing Vivere alla Grande, il nuovo film diretto da Alexander Payne (Sideways, Paradiso amaro, Nebraska), scritto dal regista insieme a Jim Taylor e interpretato da Matt Damon, Christoph Waltz, Hong Chau e Kristen Wiig. La pellicola ha aperto la 74esima edizione del Festival di Venezia.

Downsizing segue le avventure di Paul Safranek (Matt Damon), un uomo ordinario di Omaha che, insieme alla moglie Audrey (Kristen Wiig), sogna una vita migliore. Per rispondere alla crisi mondiale causata dalla sovrappopolazione, gli scienziati hanno sviluppato una soluzione radicale che permette di rimpicciolire gli essere umani a pochi centimetri d’altezza. Le persone presto scoprono che i loro risparmi valgono di più in un mondo più piccolo e, con la promessa di uno stile di vita lussuoso oltre ogni loro aspettativa, Paul e Audrey decidono di correre il rischio di sottoporsi a questa pratica controversa, imbarcandosi in un’avventura che cambierà le loro vite per sempre.

Di seguito le nuove immagini dal film:

Downsizing Vivere alla Grande: un nuovo sguardo al film

L’ultima volta che abbiamo visto Matt Damon sul grande schermo è stato in The Great Wall di Zhang Yimou. Prossimamente vedremo l’attore in Downsizing, il nuovo film di Alexander Payne che ha aperto la 74^ edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, e in cui l’attore reciterà al fianco di Christoph Waltz, Hong Chau e Kristen Wiig.

Matt Damon prossimamente al cinema

Oltre alla pellicola di Payne (in arrivo nelle sale a gennaio 2018), Damon sarà anche il protagonista di Suburbicon, il nuovo film da regista di George Clooney, al fianco di Julianne Moore e Oscar Isaac, presentato in Concorso sempre a Venezia 74.

Suburbicon è un tranquillo sobborgo anni cinquanta, fatto di case allineate e giardini curati, gonne a ruota, occhialoni e colletti abbottonati (quasi quanto i suoi abitanti). Il più abbottonato di tutti è il protagonista Gardner Lodge (Damon), un uomo onesto e rispettabile che vive insieme alla sua famiglia in una delle casette pastello costruite con lo stampino. La sua pacifica esistenza viene stravolta da una brutale violazione di domicilio: sarà allora che, riscontrando la stessa lentezza e placidità nelle attività investigative, deciderà di farsi giustizia da solo.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -