giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeNewsDeadpool 2: Josh Brolin rivela di essere insoddisfatto di Cable

Deadpool 2: Josh Brolin rivela di essere insoddisfatto di Cable

Sembra che Josh Brolin non sia pienamente soddisfatto della sua interpretazione di Cable in Deadpool 2, nonostante le lodi di critica e pubblico. Questo è quello che l’attore ha lasciato intendere durante una recente intervista riportata da CBM. Queste le sue parole:

Alla fine le cose hanno funzionato: ho conosciuto Ryan, ci siamo fidati l’uno dell’altro e ci siamo divertiti insieme. Mi piace il risultato finale, ma penso che avrei potuto fare di meglio. Per questo voglio letteralmente riscattarmi nel film dedicato alla X-Foce: voglio essere la versione migliore di me stesso.”

Cosa ne pensate?

Deadpool 2: Josh Brolin rivela di essere insoddisfatto di Cable

Deadpool 2 è diretto da David Leitch (John Wick). Nel cast, oltre a Reynolds, anche Zazie Beetz (Atlanta) nei panni di Domino, Josh Brolin in quelli di Cable e Jack Kesy che sarà invece Black Tom. Anche Shiori Kutsuna e Julian Dennison reciteranno nella pellicola. Il film è uscito nelle nostre sale il 15 maggio (qui la recensione).

Deadpool è un film del 2016 diretto da Tim Miller. Basato sull’omonimo personaggio dei fumetti Marvel, è l’ottava pellicola di film sugli X-Men ed è interpretato da Ryan Reynolds, Ed Skrein, Morena Baccarin, Andre Tricoteux, Brianna Hildebrand, T. J. Miller, Gina Carano e Leslie Uggams.

Deadpool ha incassato 363.070.709 dollari in Nord America e 419.541.446 dollari nel resto del mondo, per un totale mondiale di 782.612.155 dollari. Negli Stati Uniti d’America ha stabilito un nuovo record, diventando il film vietato ai minori ad incassare di più ($132.4 milioni) nel week-end d’apertura, per un esordio totale di $264.7 milioni, dietro solo a Cinquanta Sfumature di Grigio per quanto riguarda i film rated R.

Deadpool è stato accolto generalmente bene dalla critica, soprattutto grazie alla recitazione di Ryan Reynolds e alla comicità pungente e ironica della sceneggiatura.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)