sabato, Novembre 26, 2022
HomeNewsDavid Lynch ha una parte nel film semi-autobiografico di Steven Spielberg

David Lynch ha una parte nel film semi-autobiografico di Steven Spielberg

David Lynch ha una parte in The Fabelmans, il film semi-autobiografico di Steven Spielberg che arriverà nelle sale americane il 23 novembre.

Arriva da Variety la notizia che il regista David Lynch ha una parte in The Fabelmans, il film semi-autobiografico di Steven Spielberg che arriverà nelle sale americane il 23 novembre 2022. Al momento il ruolo che Lynch interpreterà nel film è avvolto nel mistero.

Il film è ispirato all’infanzia di Spielberg in Arizona, che ha co-sceneggiato (insieme al suo storico collaboratore Tony Kushner) e diretto il film per conto della sua stessa compagnia, la ben nota Amblin Entertainment. Il celebre regista non firma la sceneggiatura di un progetto cinematografico dal lontano 2001, anno di uscita di A.I. – Intelligenza artificiale

Il cast del film annovera la candidata all’Oscar Michelle Williams insieme a Paul Dano, Seth Rogen e Gabriel LaBelle. Williams interpreterà un personaggio basato sulla madre di Spielberg, mentre Dano uno ispirato a quello di suo padre. Rogen, invece, vestirà i panni di un personaggio basato sullo zio del regista. La pellicola sarà prodotta da Spielberg, Kushner e Kristie Macosko Krieger.

È da oltre vent’anni che Steven Spielberg ha in cantiere di realizzare un film ispirato alla sua infanzia. Inizialmente, il progetto gli venne suggerito dal celebre regista francese François Truffaut, che Spielberg aveva diretto in Incontri ravvicinati del terzo tipo. Da allora il progetto è stato rimaneggiato più e più volte, senza mai arrivare però ad un effettiva realizzazione.

Ricordiamo che lo scorso 23 dicembre è uscito nelle sale italiane West Side Story, l’ultimo film diretto da Spielberg, tratto dall’omonimo musical di Leonard Bernstein, Stephen Sondheim Arthur Laurents, già portato sul grande schermo nel lontano 1961 da Robert Wise e Jerome Robbins.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -