lunedì, Agosto 8, 2022
HomeNewsDanny DeVito favorevole ad un ritorno nei panni del Pinguino per Tim...

Danny DeVito favorevole ad un ritorno nei panni del Pinguino per Tim Burton

Danny DeVito ha riflettuto sull'eredità di Batman - Il ritorno e ha dichiarato che sarebbe favorevole ad un ritorno nei panni del Pinguino.

In The Flash, il cinecomic di Andy Muschietti in arrivo nelle sale il prossimo anno, Michael Keaton tornerà a vestire di nuovo i panni di Batman, dopo aver interpretato l’iconico eroe DC in Batman del 1989 e Batman – Il ritorno del 1992, entrambi diretto da Tim Burton.

Il ritorno dell’iterazione di Michael Keaton sarà possibile grazie all’esplorazione del Multiverso, che forse permetterà al Barry Allen interpretato da Ezra Miller di interferire in qualche modo con gli eventi dei film di Burton, in cui è la versione del Cavaliere Oscuro ad opera di Keaton quella incaricata di proteggere Gotham City dal crimine e dalla corruzione.

Anche se i dettagli sulla trama del film di Muschietti non sono ancora noti, è chiaro che i fan vorrebbero vedere nel film altri cameo di altri personaggi apparsi nei film con protagonista la star di Birdman. A tal proposito, durante una recente intervista con Forbes, Danny DeVito, che ha interpretato Pinguino in Batman – Il ritorno, ha avuto modo di riflettere sull’eredità del film e ha confermato che sarebbe disposto ad interpretare di nuovo il personaggio.

“Non è fuori dal regno delle possibilità che il mio Pinguino possa fare ritorno un giorno, ma tutto dipenda da Tim Burton. Sta a lui decidere se vuole farlo o meno”, ha spiegato l’attore. “Alla fine non siamo ancora morti (ride). Potremmo realizzare un prosieguo di ciò che abbiamo fatto nel 1992, perché quel film era veramente incredibile”, ha continuato. “Quando mi hanno offerto quest’opportunità, mi sentivo estremamente grato. Se mi piacerebbe tornare a interpretare Pinguino? Perché no! È stato uno dei momenti più alti della mia carriera.”

Quello che sappiamo su The Flash

The Flash arriverà nelle sale americane il 4 novembre 2022. Andy Muschietti, regista di IT e IT – Capitolo Due, si occuperà della regia del film e figurerà anche come produttore insieme alla sorella Barbara Muschietti e a Michael Disco. La sceneggiatura del film verrà riscritta da Christina Hodson, già autrice dello script del recente Birds of Prey. La prima bozza del film è stata opera dei registi e sceneggiatori John Francis Daley e Jonathan Goldstein (Spider-Man Homecoming).

Ezra Miller tornerà a vestire i panni di Barry Allen dopo essere già apparso in Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League. Sasha Calle, nota per la soap opera Febbre d’amore, interpreterà Supergirl, Kiersey Clemons tornerà a vestire i panni di Iris West (tagliata dalla versione theatrical di Justice League ma presente nella Snyder Cut), mentre l’attrice spagnola Maribel Verdú (Y tu mamá también, Il labirinto del fauno) interpreterà Nora Allen, la madre di Barry. Ron Livingston (A Million Little Things) sostituirà Billy Crudup (Quasi famosi, Watchmen) nei panni di Henry Allen.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -