venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeNewsCreed 2: il sequel non sarà diretto da Sylvester Stallone

Creed 2: il sequel non sarà diretto da Sylvester Stallone

Circa due mesi fa, Sylvester Stallone aveva annunciato che sarebbe stato lui ad occuparsi della regia di Creed 2, sequel del fortunato spin-off di Rocky prodotto e distribuito nel 2015. Adesso, Variety annuncia che non sarà più Stallone ad occuparsi della regia, ma bensì Steven Capble Jr. (The Land).

Sylvester Stallone figurerà in qualità di sceneggiatore insieme a Cheo Hodari Coker (showrunner della serie Luke Cage) e, naturalmente, di interprete al fianco di Michael B. Jordan. Le riprese del film partiranno a marzo 2018 a Philadelphia. Il sequel arriverà nelle sale il 21 novembre 2018.

Nel sequel ci sarà anche Dolph Lundgren nei panni di Ivan Drago, l’antagonista di Rocky nella pellicola Rocky IV del 1985, che questa volta si scontrerà con Adonis “Donnie” Johnson (Jordan).

Creed 2: il sequel non sarà diretto da Sylvester Stallone

Il film di Ryan Coogler è stato accolto molto positivamente dalla critica statunitense. Negli Stati Uniti, il film ha incassato un totale di 109,5 milioni di dollari, mentre a livello mondiale ha raggiunto i 173,5 milioni. Sylvester Stallone ha vinto il Golden Globe come Miglior Attore Non Protagonista.

Adonis Johnson non ha mai conosciuto il suo celebre padre, il campione del mondo dei pesi massimi Apollo Creed, morto prima della sua nascita. Nonostante tutto, non c’è modo di negare che la boxe scorra nelle sue vene, quindi Adonis va a Philadelphia, luogo del leggendario incontro tra Apollo Creed e lo sfidante Rocky Balboa. Una volta arrivato in città, Adonis rintraccia Rocky e gli chiede di essere il suo allenatore. Nonostante l’insistenza nello spiegare al giovane che lui ormai è fuori dal giro da parecchio tempo, Rocky vede in Adonis la stessa forza e determinazione caratteristiche di Apollo, il fiero rivale che diventò anche l’amico più stretto.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -