sabato, Novembre 27, 2021
HomeNewsChristopher Nolan contro i piani della WB relativi alle uscite su HBO...

Christopher Nolan contro i piani della WB relativi alle uscite su HBO Max

La Warner Bros. ha lanciato una vera e propria bomba lo scorso fine settimana quando ha rivelato che tutti i film in uscita nel 2021, inclusi titoli del calibro di Dune e Matrix 4, sarebbero arrivati contemporaneamente sia in sala che su HBO Max. Com’era prevedibile, Christopher Nolan, che è stato un grande sostenitore dei cinema in quest’annata estremamente difficile – arrivando persino a scrivere una lettera al Congresso, firmata insieme a colleghi quali James Cameron, chiedendo fondi di emergenza per aiutare le sale cinematografiche in difficoltà -, non è stato particolarmente contento dell’annuncio.

“Sono incredulo”, ha detto Nolan a ET Online. “Soprattutto per il modo in cui l’hanno fatto. C’è stata tanta polemica, perché non l’hanno detto a nessuno. Nel 2021, hanno alcuni dei migliori registi del mondo, alcune delle più grandi star del mondo che hanno lavorato per anni – in alcuni casi – a questi progetti molto vicini ai loro cuori, che dovrebbero essere grandi esperienze destinate al grande schermo. Sono film pensati per essere disponibili per il pubblico più ampio possibile. E ora vengono utilizzati come leader di perdita per un servizio di streaming alle prime armi, senza alcuna consultazione. È normale che abbia generato molte polemiche. È davvero troppo caotico. È un vero e proprio bait-and-switch. È come se i registi, le star e tutte le persone coinvolte in questi progetti non contassero nulla. Meritavano di essere consultati e di sapere quello che sarebbe successo al loro lavoro.”

Christopher Nolan ha sottolineato ancora una volta la sua convinzione secondo cui, prima o poi, l’esperienza della sala riprenderà e tornerà ad essere una parte importante del nostro ecosistema; al tempo stesso, ritiene che l’industria cinematografica stia usando la pandemia “come una scusa per una sorta di lotta ai fine di ottenere un vantaggio a breve termine.”

In un’altra intervista rilasciata a The Hollywood Reporter, il regista della trilogia de Il Cavaliere Oscuro e di Tenet ha dichiarato: “Alcuni dei più grandi registi del nostro settore e delle più importanti star del cinema sono andati a letto la sera prima pensando di lavorare per il più grande studio cinematografico e si sono svegliati scoprendo che stavano lavorando per il peggior servizio di streaming. La Warner Bros. aveva un’incredibile macchina per portare il lavoro di un regista ovunque, sia al cinema che a casa, e lo stanno demolendo proprio mentre parliamo. Non capiscono nemmeno cosa stanno perdendo. La loro decisione non ha senso da un punto di vista economico. Anche il più casuale degli investitori di Wall Street capirebbe la differenza tra interruzione e disfunzione.” 

Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -