domenica, Ottobre 2, 2022
HomeNewsBarbie: Saoirse Ronan parla del suo mancato cameo nel live action

Barbie: Saoirse Ronan parla del suo mancato cameo nel live action

Saoirse Ronan ha rivelato che avrebbe dovuto avere un cameo nel live action Barbie di Greta Gerwig, al quale, però, ha dovuto rinunciare a causa di altri impegni lavorativi.

Fin dall’annuncio del coinvolgimento di Greta Gerwig dietro la macchina da presa per il live action Barbie, i fan dell’acclamata regista e sceneggiatrice hanno pensato da sbutio che nel film sarebbe apparsa anche Saoirse Ronan, una delle attrici feticcio della Gerwig. Tuttavia, sappiamo che la protagonista di Lady Bird e Piccole donne non reciterà nel film, e ora, in una recente intervista, è stata lei stessa a spiegare il perché.

Parlando con People, infatti, la Ronan ha confermato che in origine era previsto un suo cameo nel film, ma che alla fine, a causa di alcuni conflitti di programmazione, non le è stato possibile tornare a Londra per girare la sua scena. “Dovevo avere un cameo nel film, perché vivo a Londra e stavano girando proprio lì”, ha spiegato Saoirse. “Avrei dovuto interpretare un’altra Barbie. Mi è dispiaciuto tantissimo non averla potuta interpretare”.

Nonostante il mancato cameo, la Ronan ha rivelato che spera ancora di poter in qualche modo fare una piccola apparizione nel film, ironizzando sulla questione in questo modo: “Ho mandato un messaggio a Greta e Margot e le ho detto: ‘Se state ancora girando qualcosa, forse posso semplicemente apparire mentre cammino sull osfondo'”. 

Tutto quello che c’è da sapere su Barbie

Greta Gerwig (Lady BirdPiccole donne) firmerà la regia e si occuperà anche della sceneggiatura insieme al suo compagno, il regista, sceneggiatore e produttore Noah Baumbach (Storia di un matrimonio). La Gerwig e Baumbach hanno già lavorato insieme a pellicole quali Mistress America e Frances Ha.

Margot Robbie sarà coinvolta nel progetto anche in qualità di co-produttrice attraverso la sua LuckyChap Entertainment. L’attrice aveva così commentato il suo coinvolgimento nel film: “Giocare con la Barbie vuol dire promuovere la sicurezza in se stessi, la curiosità e la comunicazione attraverso un viaggio di auto-scoperta lungo tutta l’infanzia. Nel corso dei sessant’anni del brand, Barbie ha permesso alla bambine di emanciparsi e di immaginarsi in ruoli aspirazionali, da principessa a presidente. Sono onorata di interpretare questa parte e di produrre un film che credo avrà un impatto assolutamente positivo sui bambini e sul pubblico di tutto il mondo. Non potevo desiderare partner migliori della Warner Bros. e della Mattel per portare questo film sul grande schermo.”

Il progetto era inizialmente nelle mani della Sony Pictures e avrebbe dovuto vedere nei panni della protagonista Amy Schumer prima e Anne Hathaway dopo. All’epoca Alethea Jones doveva figurare dietro la macchina da presa, mentre ad Hilary Winston (LEGO Ninjago: Il Film) era stato affidato il compito di scrivere lo script.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -