domenica, Ottobre 2, 2022
HomeNewsAvatar: il colonnello Quartich sarà il villain principale dei sequel

Avatar: il colonnello Quartich sarà il villain principale dei sequel

Dopo la notizia che il caporale Lyle Wainfleet interpretato dall’attore Matt Gerald tornerà negli attesissimi sequel di Avatar, è stato lo stesso James Cameron a confermare – in un’intervista con Empire – che il colonnello Quartich interpretato da Stephen Lang tornerà anche lui nei sequel e sarà il villain principale. Queste le parole del regista:

“Il presupposto interessante dei sequel di Avatar è che parliamo praticamente degli stessi personaggi. Ce ne saranno di nuovi, nuove creature e ambientazioni, ma in generale prenderò personaggi già noti e li metterò in luoghi poco familiari per condurli in un viaggio più grande. Non introdurrò nuovi personaggi in ogni film, non ci sarà un nuovo cattivo ogni volta. Sarà sempre lo stesso, il solito figlio di pu***na in tutti e quattro i film. So già che Stephen Lang farà un lavoro pazzesco: è così in gamba e sempre più bravo.”

Il primo sequel arriverà al cinema il 18 dicembre 2020; il terzo film della saga, invece, sarà nelle sale a partire dal 17 dicembre 2021. Passeranno poi tre anni ed uscirà il quarto episodio (il 20 dicembre 2024), seguito dal capitolo conclusivo (19 dicembre 2025).

Ricordiamo che tutti i sequel di verranno girati consequenzialmente. Nel cast torneranno Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang, Joel David moore e Sigourney Weaver.

Cliff Curtis, noto per la serie tv Fear the Walking Dead, figura tra le new entry del cast: avrà il ruolo di Tonowari, il leader dei Metkayina, un clan che popola la barriera corallina di Pandora. Tra le new entry figura anche Oona Chaplin (nota per i ruoli nelle serie tv Game of Thrones e Taboo) che avrà il ruolo di Varang, un personaggio molto forte che avrà un ruolo estremamente importante all’interno della storia.

I sequel sono stati scritti da James Cameron insieme a Josh Friedman, Rick Jaffa & Amanda Silver e Shane Salerno.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -