domenica, Luglio 21, 2024
HomeNewsAnt-Man and the Wasp: Quantumania, è stato discusso un finale più "cupo"

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, è stato discusso un finale più “cupo”

Jeff Loveness, lo sceneggiatore di Ant-Man and the Wasp: Quantumania, ha rivelato che all'inizio si era pensato ad un finale decisamente più cupo.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania si conclude in modo relativamente positivo per i suoi eroi, ma all’inizio pare che il finale del film dovesse essere molto più cupo, almeno secondo quanto rivelato dallo sceneggiatore Jeff Loveness. 

SEGUONO SPOILER!!!

Alla fine di Quantumania vediamo tutti i protagonisti principali del film uscire dal Regno Quantico, dopo aver apparentemente sconfitto Kang (Jonathan Majors), risucchiato in un nucleo di potere in diminuzione. Il film si conclude con Scott Lang (Paul Rudd) e la sua famiglia felici di essere tornati alla normalità, nonostante il “piccoletto” sai ora preoccupato per la minaccia di cui Kang lo ha avvertito. 

Parlando con Variety del film, lo sceneggiatore Jeff Loveness ha rivelato che, nonostante il tono generalmente felice del film, ci sono state alcune discussioni incentrate su una versione molto più cupa. Secondo Loveness, infatti, si era pensato anche ad un finale in cui Lang e Hope van Dyne (Evangeline Lilly) sarebbero rimasti bloccati nel Regno Quantico.

Alla fine, però, lo stesso Loveness ha pensato che non sarebbe stato un finale soddisfacente per i fan: “Ne abbiamo discusso, anche se non so quanto mi è concesso rivelare. Quando ci stavamo per avvicinare alla produzione, abbiamo vagliato tutte le possibilità, pensato a tutte le strade percorribili. Ma far restare Scott e Hope nel Regno Quantico mi sembrava un po’ ripetitivo. Non credo che per i fan sarebbe stato soddisfacente. Voglio dire, sarebbe stato facile pensare: ‘Ok, sono di nuovo intrappolati e usciranno nel prossimo film sugli Avengers’, o qualcosa del genere. Non sarebbe stato bello se avessimo ripetuto le stesse cose del secondo film”.

Tutto quello che c’è da sapere su Ant-Man 3

Ant-Man and the Wasp: Quantumania è diretto ancora una volta da Peyton Reed, regista di Ant-Man del 2015 e di Ant-Man and the Wasp del 2018, e sceneggiato da Jeff Loveness (Rick and Morty).

Paul Rudd torna a vestire i panni dell’eroe del titolo, mentre Evangeline Lilly, Michael Douglas e Michelle Pfeiffer tornano rispettivamente nei panni di Hope van Dyne/Wasp, Henry “Hank” Pym e Janet Van Dyne.

La new entry Kathryn Newton (Freaky) interpreta il ruolo di Cassie Lang, personaggio interpretato da Abby Ryder Fortson nel primo Ant-Man e da Emma Fuhrmann in Avengers: EndgameJonathan Majors, già apparso nella prima stagione di Loki, interpreta il super villain Kang il Conquistatore.

I supereroi Scott Lang (Paul Rudd) e Hope Van Dyne (Evangeline Lilly) tornano per continuare le loro avventure come Ant-Man e Wasp. Insieme ai genitori di Hope, Janet Van Dyne (Michelle Pfeiffer) e Hank Pym (Michael Douglas), e alla figlia di Scott Cassie Lang (Kathryn Newton), la famiglia si ritrova a esplorare il Regno Quantico, a interagire con nuove strane creature e a intraprendere un’avventura che li spingerà oltre i limiti di ciò che pensavano fosse possibile.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania è uscito nelle italiane il 15 febbraio.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -