lunedì, Aprile 15, 2024
HomeNewsAngela Lansbury è morta: addio alla "Signora in giallo"

Angela Lansbury è morta: addio alla “Signora in giallo”

Addio ad Angela Lansbury, leggendaria attrice e doppiatrice, attiva al cinema, in tv e a teatro, nota soprattutto per il ruolo di Jessica Fletcher nella serie La signora in giallo.

Apprendiamo da Variety la notizia della triste scomparsa dell’iconica Angela Lansbury, la cui longeva carriera, durata quasi 75 anni, annovera grandi successi messi a segno non soltanto in televisione, ma anche al cinema e a teatro.

L’attrice è morta oggi nella sua casa di Los Angeles. Aveva 96 anni. Il prossimo 16 ottobre avrebbe compiuto 97 anni. La notizia della sua scomparsa è stata data dalla famiglia attraverso una nota ufficiale: “I figli di Dame Angela Lansbury annunciano, con immenso dolore, che la loro madre è morta serenamente nel sonno alle 1:30 del mattino, nella sua casa di Los Angeles. Oltre ai suoi tre figli, lascia tre nipoti, cinque bisnipoi e suo fratello, il produttore Edgar Lansbury. È stata preceduta nella morte da Peter Shaw, con cui è stata sposata 53 anni. Una cerimonia in forma privata per la sua famiglia si terrà in una data che verrà stabilita in seguito”.

Attrice, doppiatrice e scrittrice, nata a Londra nel 1925, Angela Lansbury è nota al grande pubblico soprattutto per il ruolo dell’insegnante di lettere/scrittrice di gialli Jessica Fletcher nel longevo telefilm La signora in giallo (Murder, She Wrote), andato in onda dal 1984 al 1996 e seguito da quattro film per la televisione dal 1997 al 2003. Grazie a questo personaggio, conquistò il record di attrice protagonista in una serie televisiva con il maggior numero di candidature agli Emmy Award (diciotto) senza mai riceverne uno, vincendo comunque ben quattro Golden Globe, il People’s Choice Award e numerosi altri premi (tra cui il celebre Telegatto italiano).

È stata candidata tre volte al premio Oscar come migliore attrice non protagonista: nel 1945 per Angoscia di George Cukor (il suo debutto sul grande schermo); nel 1946 per Il ritratto di Dorian Gray di Albert Lewin; nel 1963 per Va e uccidi di John Frankenheimer. Nel 2014 ha ricevuto l’Oscar alla carriera.

Celebre al grande pubblico è anche la sua interpretazione nella commedia fantastica dei Walt Disney Studios dal titolo Pomi d’ottone e manici di scopa (1971), oltre al personaggio di Mrs. Bric doppiato nella versione originale del classico d’animazione La bella e la bestia (1991), e a quello dell’Imperatrice Maria doppiato nella versione originale del film d’animazione Anastasia (1997).

Altri importanti pellicole a cui ha preso parte sono Le ragazze di Harvey (1976), Il disonesto (1947), I tre moschettieri (1948), Sansone e Dalila (1949), La lunga estate calda (1958), La vita privata di Henry Orient (1964), Jean Harlow, la donna che non sapeva amare (1965) e Assassinio sul Nilo (1978).

L’ultimo film in cui è apparsa è stato invece Il ritorno di Mary Poppins del 2018. Nel corso della sua carriera, ha anche vinto cinque Tony Award (il massimo riconoscimento in ambito teatrale) e persino un Premio alla carriera.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -